logoindex

Scuola di Musica MeA

in Convenzione con il Conservatorio Licinio Refice di Frosinone

Questo sito, a tutela della vostra privacy, NON utilizza nessun cookie e NON raccoglie dati dei visitatori. Utilizza solo Google Analytic per le statistiche del Sito.

se fare musica è una tua passione è ora di scegliere la nostra Scuola



corsibase

Corsi Base e Corsi Propedeutici AFAM
in Convenzione con il
Conservatorio Statale di Musica Licinio Refice
di Frosinone


La Scuola ha stipulato una Convenzione con il Conservatorio Statale di Musica “Licinio Refice” di Frosinone finalizzata alla formazione professionale di giovani studenti nella fase precedente l’Alta Formazione.

La Convenzione prevede la realizzazione di Corsi Base utili a far conseguire agli studenti le competenze per poter essere ammessi ai Corsi Propedeutici del Conservatorio L. Refice e anche presso altre istituzioni nazionali o estere come certificazione per il riconoscimento di crediti formativi.

Per le Scuole di Jazz e Popular Music, la Convenzione prevede oltre i Corsi Base anche la realizzazione di Corsi Propedeutici AFAM utili a far conseguire agli studenti le competenze per poter essere ammessi ai corsi di Laurea di I Livello (Triennio AFAM, Alta Formazione Artistica e Musicale) del Conservatorio L. Refice e anche presso altre istituzioni nazionali o estere come certificazione per il riconoscimento di crediti formativi. leggi...


Musica e Arte A.C. - Scuola di Musica a Roma







Scuola di Musica

La Scuola di Musica, attiva dal 1994, è aperta ad allievi di tutte le età.
La Scuola si distingue per serietà ed impegno, sia per l’aspetto organizzativo sia per la qualità dell’insegnamento.
La didattica è affidata a docenti laureati in Conservatori ed attivamente impegnati nell’ambito musicale come professori di orchestra, compositori, solisti e direttori di orchestra.
Nella sede di Via Vallauri troverai uno spazio completamente dedicato alla Musica.
Attrezzature e strumenti di ogni genere in ampie sale climatizzate ed accoglienti dove poter suonare individualmente o insieme ad altri compagni musicisti.


alternanza

Musica e Arte partecipa come partner educativo delle scuole superiori offrendo la sua esperienza per l’alternanza scuola-lavoro, obbligatoria per tutti gli studenti dell’ultimo triennio delle scuole superiori, anche nei licei, per sviluppare in sinergia esperienze coerenti alle attitudini e alle passioni di ogni studente.


Lezioni individuali della durata di 60 minuti e lezioni collettive con Laboratori dove poter condividere le proprie esperienze e capacità.
Da oggi la Scuola inserisce nel percorso Base una lezione collettiva di Alfabetizzazione Musicale: un corso studiato per sviluppare un orecchio musicale, leggere bene un qualsiasi spartito e approfondire il proprio senso ritmico.
In più il percorso è stato arricchito di corsi complementari come Ear Training, Storia della Musica ed elementi di Armonia.

Da Musica e Arte ogni allievo può seguire un programma comune di strumento e canto con un percorso adatto a qualsiasi preparazione precedente e poi continuare nel tempo con studi sempre più approfonditi.
Ogni insegnante saprà consigliarti il percorso ideale con la possibilità di prepararti anche per gli esami d’ingresso al Conservatorio.
Ogni anno cerchiamo nuove idee e nuove proposte per poter accontentare qualsiasi richiesta.

E’ possibile prendere lezioni di ogni tipo di strumento.
Tra le tante opportunità abbiamo l‘eccezione di proporre lo studio della Chitarra Fingerstyle, dell’Armonica diatonica/cromatica e la propedeutica al Canto per bambini.
Lo studio del Chapman Stick ci rende la prima scuola di musica in Italia ad interessarsi a questo particolare strumento.
Ci sono inoltre dei pacchetti particolari dove puoi apprendere tematiche specifiche sulla musica e sulle diverse possibilità.

Sono previste live performances in diversi locali di Roma per Band e Ensemble e Concerti in house per dare visibilità ai gruppi e ai solisti e potenziare le capacità di esibirsi in pubblico.

Vieni a trovarci nella sede di Monteverde Nuovo dove, senza alcun impegno, potrai provare la nostra professionalità.
La lezione di prova è totalmente gratuita.

liveperformances



Corsi Individuali e Collettivi

I Corsi sono strutturati e organizzati per:
- allievi che vogliono intraprendere un percorso di studio professionale
- allievi che vogliono fare della musica solo un’esperienza personale.

Attraverso un innovativo processo didattico, frutto di anni di esperienza, si guiderà lo studente in un percorso formativo in grado di dare una preparazione solida sia a chi si avvicini al mondo della musica per pura passione sia a chi di questo mondo ne voglia fare una vera e propria professione.

Ogni Corso introduce ai rudimenti dello strumento o canto, indispensabili ad affrontare qualsiasi stile e poi, con sistemi collaudati e con l’aggiunta di materie complementari quali la teoria e l’armonia, la musica d’insieme, il percorso si arricchisce e viene curato in tutti i suoi aspetti, dando gli strumenti necessari affinché diventi una professione.

La didattica segue il programma ministeriale attivato nei Conservatori ma con una particolare attenzione all’interazione fra i due settori Classico e Moderno, per consentire una formazione musicale completa che prepari l’allievo ad affrontare il mondo professionale odierno.

I piani di studio, proposti da ogni docente, prevedono 3 LIVELLI: BASE, INTERMEDIO e AVANZATO.

CORSO BASE - Individuale 6h/mese

4h strumento individuale
2h alfabetizzazione musicale


Il Corso BASE è studiato per tutte le tipologie di Allievi.
Principianti o esperti possono avvicinarsi allo strumento o al canto tramite una sola lezione settimanale di 1 ora l’una.
In più, con solo un incontro di 2 ore al mese, si approfondiscono le materie teoriche con l’alfabetizzazione musicale (vedi sotto).
In base al livello di ogni Allievo saranno previste tematiche e obiettivi precisi tramite un programma che sarà consegnato al momento dell’iscrizione.





LABORATORIO - Collettivo 4h/mese




I LABORATORI sono studiati per applicare le capacità individuali insieme ad altri musicisti.
Vengono formati gruppi con livelli ed età compatibili.
Le lezioni sono concentrate sull'apprendere le basi su come si suona insieme ad altri strumenti.
Le lezioni vengono svolte in due incontri di 2 ore ciascuno o quattro incontri di un’ora ciascuno.
Gli Allievi che partecipano hanno il compito di stare al passo con lo studio per non lasciare fermi gli altri.






CORSO INTENSO - Individuale 10h/mese

8h strumento individuale
2h corso a scelta


Il corso INTENSO è adatto agli allievi più esperti che hanno bisogno di più incontri settimanali per poter garantire un apprendimento sempre costante alle proprie capacità.
Le lezioni possono essere svolte in più incontri di 1 ora ciascuno a settimana o un incontro solo di 2 ore.
In più è prevista una lezione mensile di 2 ore da scegliere a piacere tra i corsi a scelta.





CORSO AVANZATO - Individuale/collettivo 16h/mese

8h strumento individuale + 4h collettivo pratico
2h alfabetizzazione + 2h corso a scelta


Il corso AVANZATO è il corso più intensivo. Gli Allievi che scelgono questa formula sono esperti musicisti che hanno la possibilità di partecipare a diversi incontri con obiettivi e finalità differenti.
Oltre alle 8 ore di lezione individuale e le 4 ore di corso collettivo sono previste 2 ore mensili di alfabetizzazione musicale e 2 ore di corso a scelta.






ALFABETIZZAZIONE MUSICALE - Collettivo 2h/mese




L'ALFABETIZZAZIONE MUSICALE è un corso per approfondire le tematiche teoriche della musica.
Aiuta a leggere la musica, a sviluppare un orecchio musicale e un senso ritmico.
In più getta le basi per un corso successivo dove si studiano gli elementi di Armonia per poter poi comporre le proprie canzoni.
Il corso prevede tre livelli che possono soddisfare ogni Allievo.
L'alfabetizzazione è un corso collettivo da Ottobre a Giugno.
In caso di precedenti esperienze musicali è previsto un piccolo test per indirizzare l'Allievo al livello giusto.
Al momento dell'assegnazione sarà consegnato il materiale dell'intero corso.






COMPONI UNA CANZONE - Collettivo per Band 9 ore




Il corso COMPONI UNA CANZONE è un pacchetto di 9h destinato alle band di qualsiasi genere.
Durante questo corso breve saranno affrontati i temi della composizione, dell'arrangiamento e della struttura del testo in modo da creare una canzone originale.
Il pacchetto è destinato a tutti i membri della band ed è suddiviso in diverse lezioni.
Alla fine del corso l'intera band avrà l'occasione di registrare il brano originale presso uno studio di registrazione.
Il corso può avere inizio in qualsiasi periodo dell'anno scolastico.

Materie:
Struttura del testo (Nuna Shoesmith)
Composizione (Simone Veccia)
Arrangiamento (Roberto Fiorucci)

Frequenza: 1 lezione di 3h di Composizione
1 lezione di 2h di Struttura del Testo
2 lezioni di 2h di Arrangiamento
1 giornata in studio di registrazione







CORSI SPECIALI - Collettivi


I corsi speciali sono rivolti a gruppi che vogliono approfondire materie specifiche.
Possono iniziare in qualsiasi periodo dell'anno scolastico.
Ogni corso prevede delle caratteristiche che possono variare a seconda della tipologia di Allievi e del periodo di svolgimento.






CORSI PERSONALIZZATI


Corsi personalizzati in base a specifiche esigenze da parte dell'Allievo.
La personalizzazione può riguardare sia la frequenza sia il numero di partecipanti.









Corsi Individuali - Dipartimento Classico

- Pianoforte
- Chitarra
- Violino
- Viola
- Violoncello
- Contrabbasso
- Batteria e Percussioni
- Flauto Dolce
- Flauto Traverso
- Clarinetto
- Tromba
- Oboe
- Canto Lirico



Corsi Individuali - Dipartimento Moderno

- Pianoforte
- Pianoforte Jazz
- Tastiere
- Chitarra Elettrica
- Chitarra Acustica
- Chitarra Fingerstyle
- Ukulele
- Basso Elettrico
- Basso Acustico
- Chapman Stick
- Batteria
- Batteria Jazz
- Percussioni Moderne
- Violino (elettrico)
- Viola (elettrico)
- Violoncello (elettrico)
- Contrabbasso (elettrico)
- Sax
- Armonica diatonica/cromatica
- Canto Moderno
- Canto Jazz
- Canto per Attori
- Propedeutica canto bambini


Corsi Collettivi - Laboratorio

- Band Rock
- Band Pop
- Band Jazz
- Band Blues
- Ensemble da camera


Corsi Collettivi

- Orchestra di Chitarre
- Orchestra di Percussioni
- Body Percussion (8-13 anni)


Corsi a scelta

- Alfabetizzazione musicale 1,2,3 ...


Il corso di “Alfabetizzazione” si rivolge all’aspetto cognitivo della musica, fornendo ai partecipanti le principali nozioni teorico-musicali, al fine di imparare a riconoscere e comprendere la “sintassi musicale”, con la relativa “grammatica” che la governa e ad ascoltare, quando lo si desidera, anche con l' orecchio “cognitivo”.
E’ un corso fondamentale per chi desidera conoscere la musica e il suo linguaggio.
Lo studio dell’alfabetizzazione musicale è parallelo e aiuta a migliorare lo studio pratico di qualsiasi strumento compreso il canto. Il corso prevede tre livelli differenti formati da gruppi con età compatibili. Nel caso di un discreto numero di allievi con età inferiore ai 7 anni sarà previsto un corso di Alfabetizzazione musicale Junior.
Al momento dell’iscrizione sarà richiesto di effettuare un test teorico, seguito da un test pratico con il maestro di strumento, per indirizzare l’allievo nel livello adatto.

Giorni: Martedì, Mercoledì, Giovedì e Venerdì.
Docenti
Alfabetizzazione 1, 2 , 3: Simone Veccia, Alessandro Avallone, Stefano Centioni.





- Elementi di Armonia ...


Nel senso più generale, l’armonia è lo studio delle sovrapposizioni verticali di un certo numero di suoni in un determinato sistema musicale.
Il corso approfondirà due principi fondamentali da cui si determinano le regole salienti per la gestione dell’armonia: la legge armonica e le funzioni armoniche.
Il primo principio è una legge fisica di carattere universale che regola la produzione del suono negli strumenti musicali e nella voce umana e fornisce i criteri guida per la definizione del concetto di accordo.
Il secondo principio, invece, è di carattere psico-acustico ed è legato al modo in cui l’uomo percepisce alcune sovrapposizioni di suoni.

Giorni: Giovedì / Venerdì
Docente: Stefano Centioni, Giorgio Scardino




- Storia della Musica Classica ...


Il corso di Storia della Musica Classica intende fornire, a tutti gli studenti di qualsiasi grado e disciplina, una solida preparazione in ambito storico-musicale, al fine di ampliare la conoscenza della storia e della produzione musicale della cosiddetta musica colta europea ed occidentale.
Il corso avrà un carattere seminariale, dove ad una lezione frontale e di trattazione degli argomenti in oggetto si aggiungeranno esemplificazioni di partiture, ascolti musicali, confronti tra diversi stili e repertori di un medesimo percorso storico, ed ampio spazio sarà dedicato alle richieste individuali degli studenti su eventuali approfondimenti e chiarimenti.
Il corso, seppur in modo sintetico, intende coprire l’intero arco cronologico della musica colta, dalle sue origini nell’alto medioevo sino ai linguaggi contemporanei, al fine di individuare con chiarezza e precisione le forme, i repertori, gli stili e le prassi esecutive di ogni epoca storica

Giorno: Martedì dalle 18.00 alle 20.00
Docente
Alessandro Avallone




- Storia della Musica Moderna ...


Il corso è destinato alle fasce d’età dall’adolescenza in poi. Obiettivo: tracciare un profilo della musica non-classica dal ‘900 ai giorni nostri; repertorio, discografia, strumenti e protagonisti.
Il percorso è articolato in unità didattiche, fruibili anche da chi non abbia la possibilità di seguire tutte le lezioni.
Ascolti e filmati condurranno all’esplorazione degli stili moderni e a una visione ragionata della musica più o meno recente.
Il materiale multimediale presentato nel corso della lezione sarà messo a disposizione dei partecipanti.

Giorno: Mercoledì dalle 17.00 alle 19.00 o dalle 18.00 alle 20.00
Docente
Stefano Centioni




- Ear Training ...


L'orecchio assoluto è quella facoltà, spesso innata del musicista, di sapere riconoscere l'altezza di una nota senza avere come riferimento un'altra nota; mentre l'orecchio relativo è la capacita di riconoscere gli intervalli musicali tra le note, ma anche gli accordi e i tipi di scale utilizzate.
I corsi di ear training sono spesso sottovalutati, ma possono arrivare ad un grado di apprendimento tale da fare veri e propri “miracoli musicali: è possibile – attraverso una serie di esercizi dedicati allo sviluppo dell’orecchio musicale – riconoscere intervalli melodici e armonici, comparare la grandezza degli intervalli, identificare accordi, scale, dettati melodici, strutture ritmiche e fare esercizi di canto sugli intervalli e sugli accordi.
A differenza del solfeggio parlato, cantato e del dettato musicale, gli esercizi di ear training sono rivolti esclusivamente alla “percezione musicale”.

Giorno: Sabato
Docente
Stefano Centioni




- Coro per Cantanti ...


Il Coro per Cantanti è appunto un corso per i soli allievi che studiano qualsiasi tipo di canto a livello individuale.
All’interno del corso saranno trattate le tecniche del canto corale in modo da migliorare l’aspetto collettivo delle tecniche canore.
E’ un corso specifico e assolutamente consigliato per tutti i cantanti che potranno confrontarsi sui diversi registri e capire come si canta insieme ad altri.

Giorno: Sabato Pomeriggio.
Docenti
Anna Catarci, Simone Veccia.




- Improvvisazione collettiva ...


La conduction è una pratica di direzione di un organico orchestrale fondata sull'utilizzo dei gesti, attuata per la creazione estemporanea di una composizione musicale (improvvisazione collettiva).
La stessa viene "condotta" e plasmata da un direttore il quale, tramite l'utilizzo di gesti e segnali visivi, lascia evolvere la performance sulla base di canovacci musicali di natura estremamente semplice e di immediata concezione, talvolta chiamando ad intervenire in maniera del tutto autonoma gli improvvisatori dell'organico.

Giorni: Lunedì, Giovedì, Sabato mattina.
Docente
Daniele Di Pentima




- Musica da Film ...


Il corso si propone di mostrare sinteticamente una panoramica generale sulle scelte, sui percorsi, su alcuni software e sulle tecniche necessarie, per la realizzazione di un prodotto audio professionale e per la sua eventuale sincronizzazione su un video.
Saranno affrontati argomenti specifici che introducono in breve al corso più approfondito sulla produzione di musica per video e film.

Giorni: da definire.
Docente
Stefano Centioni





Corsi Speciali

- Performing

- Struttura del testo

- Componi una Canzone ...


Il corso 'Componi una canzone' è un pacchetto di 9h destinato alle band di qualsiasi genere.
Durante questo corso breve saranno affrontati i temi della composizione, dell'arrangiamento e della struttura del testo in modo da creare una canzone originale.
Il pacchetto è destinato a tutti i membri della band ed è suddiviso in diverse lezioni.
Alla fine del corso l'intera band avrà l'occasione di registrare il brano originale presso uno studio di registrazione.
Il corso può avere inizio in qualsiasi periodo dell'anno scolastico.




- Performing per Band

- Composizione Classica

- Direzione di Orchestra

- Music Production & Music Production per film ... leggi



Regolamento

anno 2017-2018

INFORMAZIONI GENERALI

  • I corsi iniziano Lunedì 11 settembre 2017 e terminano Sabato 30 giugno 2018.
  • Il calendario è stato elaborato in modo da garantire una media di quattro appuntamenti individuali mensili per ciascun allievo.
  • Il giorno e l’orario delle lezioni individuali sono stabiliti dalla segreteria in base alle disponibilità dei corsi.
  • E’ consentita una sola lezione di prova completamente gratuita.
  • L’iscritto è tenuto a comunicare tempestivamente eventuali variazioni di recapito.
  • Gli allievi sono tenuti a prendere visione degli avvisi affissi in bacheca.

LEZIONI

  • In caso di ritardo dell’allievo la Scuola non è tenuta a recuperare tale ritardo.
  • Durante le lezioni non è prevista la presenza di estranei, compresi genitori, se non su invito o accordo con il docente.
  • Sono previsti colloqui con i docenti previo appuntamento.
  • Le aule della scuola sono gratuitamente a disposizione degli allievi al di fuori degli orari di lezione.
  • Gli allievi dei laboratori di musica sono tenuti a frequentare i corsi con regolarità. Trattandosi di un corso collettivo non è previsto recupero dell’eventuale lezione persa di un singolo allievo.

GIUGNO E SAGGIO DI FINE CORSO

  • Durante il mese di giugno saranno organizzati i saggi di fine corso, in tale occasione è previsto un contributo oltre all’intera quota mensile relativa.
  • Gli allievi che intendono partecipare al saggio di fine corso hanno l’obbligo di frequentare le lezioni durante il mese di giugno.

RECUPERI

  • Previo avviso di 48 h è previsto il recupero della lezione per l’assenza dell’allievo fino ad un massimo di 4 recuperi annuali.
  • In caso di assenza o ritardo da parte dell’insegnante, la Scuola provvederà al recupero della lezione e/o del ritardo in tempi decisi dalla Scuola.
  • In ogni caso il recupero sarà considerato nullo qualora l’allievo declinasse lo stesso per 3 volte consecutive.
  • In caso di un’assenza prolungata da parte dell’insegnante o dell’impossibilità di recuperare la lezione persa la Scuola provvederà alla sostituzione con un insegnante di pari specialità.
  • In caso di rinuncia del corsi da parte dell’allievo prima del mese di giugno, non si avrà più il diritto di usufruire delle lezioni di recupero eventualmente accumulate.
  • In nessun caso la scuola rimborserà eventuali lezioni perdute.

COSTI

  • All’atto dell’iscrizione vanno versate sia la quota d’iscrizione annuale sia la quota relativa al primo mese di corso.
  • Il pagamento delle attività decorre dalla data d’iscrizione e la prima quota sarà calcolata in proporzione alle lezioni del primo mese di corso e le successive fino al termine dell’anno scolastico.
  • La quota mensile va versata entro la prima settimana di ogni mese.
  • In caso di parentele tra allievi è previsto uno sconto del 10% sulla sola quota relativa al corso individuale.
  • I pagamenti con i relativi sconti (trimestrali, semestrali e/o annuali) vanno versati entro la fine del primo mese relativo alla tipologia di sconto.
  • Gli sconti non sono cumulabili.
  • In nessun caso la Scuola rimborserà le quote versate.
  • In caso di rinuncia al corso l’Iscritto è tenuto a versare l’intera quota mensile.

VARIE

  • Nei locali della Scuola è vietato fumare.
  • Durante le lezioni si richiede di spegnere i cellulari.
  • L’iscrizione alla scuola sottintende l’accettazione del presente regolamento.

FESTIVITA' per l'anno 2017-2018:

  • Mercoledì 1 Novembre 2017
  • Venerdì 8 Dicembre 2017
  • Da Domenica 24 Dicembre 2017 a Sabato 6 Gennaio 2018
  • Domenica 1 e Lunedì 2 Aprile 2018
  • Mercoledì 25 Aprile 2018
  • Martedì 1 Maggio 2018
  • Sabato 2 Giugno 2018
  • Venerdì 29 Giugno 2018

SAGGI

  • Dicembre 2017
  • Giugno 2018



Live Performances



COSTI

Iscrizione Annuale:
Prima Iscrizione 75,00 euro annuali
Rinnovo Iscrizione 50,00 euro annuali


quote mensili

Corso Base:
135,00 euro - 6 ore mensili

Laboratorio:
50,00 euro - 4 ore mensili

Corso Intenso:
250,00 euro - 10 ore mensili

Corso Base + Laboratorio:
170,00 euro - 12 ore mensili

Corso Avanzato:
280,00 euro - 16 ore mensili

Lezioni a coppia:
70,00 euro/cad - 6 ore mensili

Alfabetizzazione musicale:
15,00 euro - 2 ore mensili

Corsi a scelta:
10,00 euro - 2 ore mensili

Corsi speciali e personalizzati:
su richiesta

Componi una Canzone:
180 euro - 9 ore + registrazione in studio



SCONTI

Trimestrale E' previsto uno sconto del 5% sulla sola quota del corso base
(da versare entro il 10 del primo dei tre mesi).

Semestrale E' previsto uno sconto del 7% sulla sola quota del corso base
(da versare entro il 10 del primo dei sei mesi).

Annuale E' previsto uno sconto del 10% sulla sola quota del corso base
(da versare entro la fine del mese di Ottobre).

GLI SCONTI NON SONO CUMULABILI

Parentele in caso di parentela tra allievi è previsto uno sconto del 10% sulla sola quota del corso base (dal secondo iscritto in poi).




FORMULE

EspandiMeA

espandi mea

Presentaci un amico !
Per il tuo amico uno sconto del 25% sulla sua iscrizione e per te uno sconto del 25% sulla quota base del mese successivo all’iscrizione del tuo amico.

Gift Card

gift card

E' un'idea regalo originale che puoi sfruttare per compleanni, Natale o in qualunque altra occasione.
Con la "Mea Gift Card" puoi decidere un numero di lezioni a tua scelta per il corso che preferisci e regalarla ad amici o parenti.
Con la card inoltre l’iscrizione annuale alla Scuola è scontata del 50% durante tutto l’anno.
La card è nominativa e può essere utilizzata durante l'intero anno scolastico concordando gli orari che più soddisfano le vostre esigenze.





Materie e Docenti



Alfabetizzazione Musicale

  • Simone Veccia

Armonia

  • Giorgio Scardino

Composizione

  • Simone Veccia

Armonica Diatonica/Cromatica

  • Leopoldo Vecchione

Batteria e Percussioni

  • Daniele Di Pentima

Batteria

  • Alessandro De Martino
  • Daniele Di Pentima
  • Mattia Di Cretico
  • Filippo Schininà

Basso Elettrico

  • Roberto Fiorucci
  • Maurizio Parri

Canto Lirico

  • Anna Catarci
  • Simone Veccia

Canto Moderno

  • Anna Catarci
  • Carla Corsi
  • Chiara Padellaro
  • Nuna Shoesmith
  • Roberta Tassetti

Canto Jazz

  • Nuna Shoesmith

Chapman Stick

  • Roberto Fiorucci

Chitarra Acustica, Elettrica

  • Fabio Cerrone
  • Luca Ferrara
  • Stefano Maura
  • Valerio Mignogna
  • Maurizio Parri

Chitarra Classica

  • Stefano Maura
  • Maurizio Parri



Clarinetto

  • Giorgio Scardino

Flauto, dolce e traverso

  • Alessandro Avallone

Pianoforte

  • Enrico Arias
  • Stefano Centioni
  • Carmen Ceschel
  • Luigi Di Chiappari
  • Francesco Internullo
  • Giorgio Scardino
  • Simone Veccia

Pianoforte Jazz

  • Luigi Di Chiappari

Propedeutica Musicale nelle scuole

  • Matteo Campa
  • Luca Ferrara
  • Roberta Tassetti

Sassofono

  • Alipio C. Neto

Tastiere

  • Enrico Arias
  • Luigi Di Chiappari

Ukulele

  • Luca Ferrara

Violino e Viola

  • Francesca Nigro

Violoncello

  • Luca Andreetti

Music Production

  • Stefano Centioni

Direzione di Orchestra

  • Simone Veccia

Storia della Musica Classica

  • Alessandro Avallone

Storia della Musica Moderna

  • Maurizio Parri

Body Percussion

  • Matteo Campa






Luca Andreetti
Violoncello



Luca Andreetti è nato nel 1979 a Roma; ha iniziato a studiare il violoncello con il M° Marco Damiani per poi proseguire al Conservatorio di Santa Cecilia in Roma nella classe del M° Francesco Strano.
Ha conseguito il diploma sotto la guida del M° Francesco Pepicelli. Ha eseguito le musiche di scena per la compagnia teatrale “Idee di Velluto”.

E collaborato con l’ensemble « Dinamis », suonando nelle rassegne di « Cantiere e Musica 3° Edizione », Marte Live, Fiuggi Festival, Teatro Greco e con la "Piccola Orchestra ‘900".

Parallelamente, sempre sotto la guida del M° Pepicelli Francesco ha anche svolto attività cameristica, in varie formazioni (duo,trio e quartetto con il pianoforte) esibendosi con l’associazione Amici della Musica di Roma al I° Festival dei Musica da Camera con Pianoforte presso St. Andrew Church in Roma nel 2011.

Ha seguito corsi di perfezionamento con il M° Enrico Dindo e M° Umberto Clerici.

Da sempre affianca all'attività di musicista quella di didattica.
Suona uno strumento italiano del 2012 del Liutaio Mattia Riva.

Dal 2015 è insegnante di Violoncello presso la Scuola Musica e Arte.

lucaandreetti@musicaearte.it




Enrico Arias
Pianoforte, Tastiere



Diplomato in pianoforte al Conservatorio di Bologna.
Preparatore musicale e testuale per cantanti anche stranieri, per i ruoli delle opere italiane (lezioni in lingua inglese). Docente di pianoforte e armonia.
Specializzato nel repertorio musicale teatrale: opera, operetta, musical.
Docente di ruolo al conservatorio di Trapani per la classe di canto della Prof.ssa Ilia Aramayo e del Maestro Pietro Ballo.
Tra ottobre del 1999 e dicembre del 2003 maestro collaboratore agli allestimenti de “L’Inganno Felice”, “La Cambiale di Matrimonio”, “La Scala di Seta”, “La Finta Giardiniera”, “Le Nozze di Figaro”e “ Così Fan Tutte” dirette dal M° Claudio Desderi al Teatro Borgatti di Cento.
Docente di coro, solfeggio e repertorio, e pianista-direttore di diversi spettacoli per la BSMT Bologna 1994-2000  (West Side Story, Into the Woods, Company, Children of Eden, Omaggio a Bernstein).
Pianista e direttore d’orchestra della commedia musicale Concha Bonita di Nicola Piovani teatro Ambra Jovinelli febbraio 2005 e tournèe nazionali 2005-2006, 2006-2007, 2008-2009 per più di 200 repliche.
Riedizione della partitura e direzione musicale di “Don Giovanni e il suo servo Pulcinella”testo e regia di Angelo Savelli, musiche di Nicola Piovani (2009, teatro di stato di Ankara e teatro  Rifredi di  Firenze).
Direttore musicale di CATS, Compagnia della Rancia 2009-2010, coreografie di Daniel Ezralow, regia Saverio Marconi.
Direttore musicale di Sweeney Todd ottobre 2008 Teatro Sala Uno Roma.
Maestro collaboratore e tastierista alla prima italiana assoluta di The Death of Klinghoffer di John Adams, direttore M° Jonathan Webb.
Maestro collaboratore e tastierista in La Vedova Allegra sotto la direzione del M° Massimo De Bernart.
Pianista e tastierista nel concerto Film Music, musiche di Ennio Morricone con l’Orchestra Toscanini di Parma diretta dall’autore.
Pianista collaboratore per le master class di canto jazz ed etnico tenute da Faye Nepon presso Gli Amici della Musica di Firenze e di Mary Setrakian presso la scuola L’Ottava a Roma.

Dal 2013 è docente di Pianoforte presso la Scuola Musica e Arte.

enricoarias@musicaearte.it




Alessandro Avallone
Flauto Dolce e Traverso, Storia Musica Classica, Alfabetizzazione



Alessandro Avallone è nato a Roma nel 1988 ed ha iniziato lo studio del flauto traverso sotto la guida del M° Giuseppe Pelura, proseguendo poi gli studi presso il Conservatorio "Santa Cecilia" di Roma, dove si è diplomato brillantemente all’età di 20 anni.
Si è successivamente perfezionato sotto la guida dei Maestri Carlo Enrico Macalli (primo flauto dell’Opera di Roma), Peter-Lukas Graf e Marco Zoni (primo flauto del Teatro “La Scala” di Milano), partecipando a diversi Festival musicali e a Seminari d’Interpretazione e alto perfezionamento.
Attualmente è stato ammesso nella classe di Mario Caroli presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano, dove si sta perfezionando nel repertorio solistico.
Subito dopo il Diploma ha cominciato un’intensa attività concertistica, suonando come primo flauto solista in diverse formazioni lirico-sinfoniche giovanili, come l’Orchestra del Conservatorio “Santa Cecilia”, l’Orchestra Giovanile di Civitavecchia (M° Piero Caraba), l’Orchestra Sinfonica Internazionale Giovanile (M° Donato Renzetti e M° Maté Hamori), l’Orchestra Xilon (M° Paolo Matteucci), la Piccola Orchestra ‘900 (M° Simone Veccia) e l’Orchestra Giovanile di Roma, con la quale ha eseguito i Carmina Burana di Carl Orff sotto la guida del M° Karl Martin, all’Auditorium della Conciliazione di Roma; da qualche anno collabora in qualità di solista e di camerista con l’Orchestra MUSA-Classica, orchestra della prima università romana, diretta dal M° Francesco Vizioli, con la quale si è esibito in numerose manifestazioni culturali ed eventi ufficiali.

Parallelamente ha anche svolto attività cameristica e solistica, specializzandosi nel repertorio romantico per flauto e pianoforte, due flauti e pianoforte, e per flauto, violino e pianoforte; con tali complessi si è esibito a Roma, Piacenza, Milano, Venezia, Napoli e con essi tuttora svolge attività concertistica, con diversi recital all’attivo che spaziano dal Barocco al Novecento.
Si è perfezionato altresì nel repertorio antico, studiando flauto traverso barocco sotto la guida del M° Stefano Bet presso la Scuola di Musica Antica di Venezia, e con Marcello Gatti all’interno del prestigioso festival di Musica Antica di Urbino; nel repertorio barocco eseguito su strumenti originali si è cimentato in diversi Festival musicali sia in Slovenia (Festival di Musica Locopolitana, Festival di Lubljana “Sevicq Brezice”) che in Italia.
Da alcuni anni si dedica all’insegnamento del flauto traverso, attività che ha svolto in diverse scuole di musica e in collaborazione con diverse associazioni musicali, spaziando anche nel campo della propedeutica musicale e del flauto dolce nelle scuole dell’infanzia; da diverso tempo collabora con diverse Associazioni culturali vòlte alla diffusione del patrimonio musicale e culturale nelle scuole, nelle biblioteche, nei teatri, e in tutti quei luoghi dove il disagio sociale è maggiore e la musica può costituire uno straordinario collante umano e civile.

Dopo essersi laureato con il massimo dei voti e la lode in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma, discutendo una tesi sul pensiero musicale di Giuseppe Mazzini e di altri intellettuali risorgimentali, sempre nella stessa Università si è specializzato in Musicologia, conseguendo la laurea magistrale con il massimo dei voti e la lode, discutendo una tesi sull’opera lirica italiana del periodo postunitario.
È risultato vincitore del Dottorato di ricerca in Musicologia presso la medesima università per l’anno accademico 2014-2015.
Alle attività musicali affianca le attività di ricerca e studio musicologico.
Suona un flauto Pearl Elegante con testata e meccanica in argento.

Dal 2013 insegna Flauto Traverso presso la Scuola Musica e Arte.

alessandroavallone@musicaearte.it




Matteo Campa
Body Percussion



Nato a Roma nel 1985. Nel 2012 si diploma in Composizione Jazz presso il Conservatorio Licino Refice di Frosinone.
Durante gli studi si dedica ad un progetto musicale di stampo cantautoriale, formando la band “Malpratico” all’interno della quale si occupa della composizione delle musiche e dei testi.
Dall’anno 2010 all’anno 2012 svolge una intensa attività concertistica e lavora alla produzione del disco che verrà inciso durante l’estate del 2012.
L’anno seguente si dedica allo studio della composizione classica con il maestro Andrea Amendola e compone le musiche di diversi cortometraggi e un lungometraggi, collaborando con la Tauron Entertainment, un casa di produzione televisiva e cinematografica.
Nel 2014 Collabora con la ONG Engim come insegnante di musica per bambini (Focus sulla body percussion e sulla propedeutica musicale) all’interno del progetto sociale “Insieme per crescere” che si svolge in un quartiere periferico della città di Medellin (Colombia).
Nel 2016 acquisisce il diploma di primo livello del metodo Orff-Schulwerk e svolge un corso di perfezionamento di Body Percussion con Jep Melendez.
Attualmente sta svolgendo un tirocinio con Ciro Paduano, incentrato sulla didattica musicale per bambini ispirata al metodo Orff.

Dal 2016 è docente di Body Percussion presso la Scuola Musica e Arte.

matteocampa@musicaearte.it




Anna Catarci
Canto Lirico e Moderno, Coro per Cantanti



Ha compiuto gli studi musicali al Conservatorio di Roma Santa Cecilia. Ha vinto il concorso Mattia Battistini di Rieti, il concorso europeo A. Belli di Spoleto e il concorso internazionale A. Neglia di Enna.
Ha cantato in alcuni dei più prestigiosi teatri italiani ed europei: Scala di Milano, Reggio di Torino, Comunale di Bologna, Teatro dell’Opera di Roma, Fenice Di Venezia, Chatelet di Parigi, Real di Madrid, Parco della Musica di Roma, Oratorio del Gonfalone, Miami University.
Ha lavorato con i maggiori direttori d’orchestra: N. Bonavolontà, G. Gavazzeni, L. Maàzel ,R. Chailly, B. Campanella, S. Argiris, P. Stainberg, I. Karabicevnsky.
Il suo repertorio spazia dal Barocco al Contemporaneo.

Dal 2016 insegna Canto Lirico presso la Scuola Musica e Arte.

annacatarci@musicaearte.it




Stefano Centioni
Pianoforte, Alfabetizzazione, Ear Training, Storia Musica Moderna, Music Production



Pianista, Compositore Arrangiatore e Direttore, specializzato in Composizione per la Musica Applicata alle Immagini, è nato e vive a Roma.
Ha partecipato a numerosi concorsi pianistici nazionali ed internazionali, vincendone alcuni e distinguendosi anche all’estero (Pretoria 88’, Sud Africa), realizzando registrazioni per la Radio Vaticana.
Ha partecipato a diversi Concorsi Internazionali di Composizione come Ginevra, Bruxelles, Tarragona e nel 2000 ha vinto il primo premio del 7° Concorso Internazionale di Composizione Musicale per le Feste Triennali del SS. Crocifisso (Castagneto Carducci, Livorno, ed. 2000) con la composizione “Agnus Dei”, edito dall’editore Rugginenti di Milano. Secondo premio al Concorso Internazionale per Musiche da Film “Mario Nascimbene 2006”.
Stefano Centioni spazia in moltissimi generi musicali, è autore di musica sinfonica e da camera, regolarmente eseguita anche all’estero.
Ha realizzato arrangiamenti per Teatro, collaborato con la RCA, poi BMG-Ricordi, per arrangiamenti, produzioni, e realizzazioni discografiche, con la RAI (Paolo Bonolis, Totò Savio, Pippo Caruso, e altri) con cantanti del panorama italiano ed internazionale.
Dagli anni ’90 svolge attività di compositore nel mondo della colonna sonora cinematografica e pubblicitaria (per le agenzie: McCann-Erickson, Saatchi & Saatchi, J.W.Thompson, Cineteam, ed altre), realizzando le musiche di film pubblicitari, alcuni dei quali hanno ricevuto importanti riconoscimenti (ADCI Awards, Televisione e Cinema, con Saatchi & Saatchi).
Attualmente insegna “Teoria Ritmica e Percezione Musicale” e “Storia della Musica Applicata alle Immagini”, presso il Conservatorio Nicola Sala di Benevento.
Precedentemente ha insegnato “Ritmica della Musica Contemporanea”, “Composizione per la Popular Music”, “Storia delle Musiche D’uso”, e “Tecnologie e Tecniche della Ripresa del Suono e della Registrazione Audio”, presso il Conservatorio Antonio Scontrino di Trapani.

Dal 2016 è docente del corso Music Production e Music Production per Film presso la Scuola Musica e Arte.

stefanocentioni@musicaearte.it




Fabio Cerrone
Chitarra Elettrica



Fabio Cerrone, chitarrista e arrangiatore, vanta una lunga esperienza in campo didattico e concertistico.
Come insegnante, ha operato in diverse strutture di Londra e Roma, ed ha collaborato con la rivista per chitarristi Axe, curando una rubrica didattica e pubblicando diversi articoli.
Come chitarrista, da diversi anni, calca le scene europee con artisti di livello internazionale:
2012
tour europeo con Carmine e Vinnie Appice (Vanilla Fudge, Black Sabbath, Ozzy Osbourne, Ronnie James Dio, Rod Stewart ecc.);
tour con Joe Lynn Turner (cantante nei Rainbow e Deep Purple);
tour europeo con Marco Mendoza (bassista nei Whitesnake e Thin Lizzy), per promuovere l'album “Live for Tomorrow”.
2007-2013
chitarrista e arrangiatore nella band di Eric Martin (cantante Mr. Big).
La band affronta quattro tour europei, suonando tutto il materiale dei Mr. Big, inclusa la n.1 nelle classifiche USA "To be with you", più nuovo materiale originale.
2008
T.M. Stevens, uno dei più eclettici bassisti (Steve Vai, Tina Turner, Pretenders ecc.) chiama Fabio per il suo summer-tour europeo.
2005 – 2006
chitarrista della band di Tony Martin (cantante dei Black Sabbath dal 1987 al 1997);
la band affronta due tour europei per promuovere il nuovo album "Scream", raggiungendo Russia, Germania, Olanda, Svezia, Finlandia, Italia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Austria, Romania ecc.
2004-2006, 2008
chitarrista della band Twin Dragons, che vede Nathaniel Peterson (Howlin Wolf, Eric Clapton, Keith Richards, Savoy Brown) alla voce e al basso; alla batteria Clive Bunker (batterista originale Jethro Tull).
La band registra nel 2004 l’album "Long way from home", da cui prende il nome anche il lunghissimo tour europeo, che include importanti festival internazionali al fianco di artisti come Jethro Tull, Colosseum, Carl Palmer ecc.
La band nel 2008 registra un nuovo lavoro, "Break the Chains", e parte per un nuovo tour promozionale.

Tra le partecipazioni come “solo artist”, va ricordato il progetto dedicato a Jimi Hendrix, al fianco di chitarristi del calibro di Uli John Roth (Scorpions), Snovy White (Thin Lizzy, Roger Waters), Graham Oliver (Saxon) ecc.

Il progetto prevede esibizioni in tutta Europa, esordendo a Bucarest nel Dicembre 2004 - palazzo dello sport - durante il festival "Rock in My Heart", ripreso da Mtv.
Negli anni ’90 Fabio fonda il trio jazz-rock “Virtual Dream”, che ad oggi ha all’attivo tre album e moltissime performance live.
L’album di debutto, "Sintesi" viene votato da Fusenet tra i migliori 20 cd fusion degli anni 90, e Fabio compare tra i top 10 young guns of guitar of the 90's.
Nel 2002 pubblica e promuove il secondo album "Casuality";
nel 2007, esce il terzo lavoro "Three sides of a coin".
Tra le altre collaborazioni, si ricordano: la partecipazione all’album “ieri,oggi e domani” con la band progressive rock “Divae”, con cui apre i concerti di gruppi come “Il Banco del Mutuo Soccorso”, “Le Orme”, “Anakdoten”, “Arena” ecc; la pubblicazione dell’album "Mind's Door", con la band “Hemisphere”, che riceve recensioni entusiastiche dalla stampa internazionale del settore.

Dal 2012 insegna Chitarra Elettrica e svolge Seminari per la Scuola Musica e Arte.

fabiocerrone@musicaearte.it




Carmen Ceschel
Pianoforte



Nata a Roma nel 1978.
Inizia lo studio del pianoforte all’età di 6 anni.
Frequenta le scuole medie musicali e successivamente prosegue gli studi presso il Conservatorio di Santa Cecilia con il M° Luisa De Robertis.
Nel 2003 si diploma sotto la guida del M° Almerindo D’Amato.
Interessata alla didattica, dal 2003 al 2005 continua a frequentare il Conservatorio di Santa Cecilia come tirocinante di pianoforte.
Nel 2006 consegue, ancora a Santa Cecilia, il Diploma di Didattica della Musica, abilitante all’insegnamento presso le scuole secondarie.
Consapevole dell’importanza della musica nell’inclusione degli allievi con disabilità, prosegue gli studi conseguendo la specializzazione per le attività di sostegno, sia per le scuole secondarie di primo che di secondo grado, presso l’università Lumsa (2014 - 2016).
Nel 2017 consegue il Diploma di Perfezionamento Universitario “Strategie e metodi di intervento sulla disabilità in ambito scolastico - indirizzo area disciplinare Artistico - Musicale della scuola Secondaria”.
Dal 2003 inizia ad insegnare con il metodo Yamaha e, dall’anno scolastico 2004 - 2005, passa all’insegnamento nella scuola pubblica, diventando di ruolo nel 2015.
Nel 2017 partecipa ad un progetto di potenziamento musicale presso le scuole primarie, insegnando tastiera.
Suona il flauto dolce soprano e contralto nell’Orchestra Italiana dei Flauti Dolci diretta dal M° Celestino Dionisi, con la quale si è esibita in numerose manifestazioni.

Dal 2017 è docente di Pianoforte presso la Scuola Musica e Arte.

carmenceschel@musicaearte.it




Carla Corsi
Canto



Nata a Roma nel 1986
Nel 2004 consegue il Diploma di Maturità Scientifica presso il liceo G. B. Morgagni a Roma.
Da Ottobre 2011 è iscritta al conservatorio di musica Licinio Refice di Frosinone.
Formazione Artistica:
Dall’ottobre del 2003 al Giugno 2009 frequenta corsi di canto e musica (solfeggio e armonia) presso la Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia a Roma dove partecipa ai laboratori:
Teoria musicale e solfeggio, Sensibilizzazione Ritmica, Quartetto Vocale, Ska-Reggae, Vocal Ensemble, Musica di Insieme, Rock Vintage, Rock, Jazz.
Ogni marzo ed ogni giugno (tra il 2003 e il 2010) si esibiva nel locale Alpheus di Roma.
Studente di dizione nell’anno 2005 presso l’attrice Giorgia Serrao.
Nel 2007 partecipa al “seminario di tenuta di scena” con l’attore Carmine Ginnetti Quintiliano.
Da Giugno 2008 a Giugno 2009 frequenta il laboratorio Musical Street con la cantante Cecilia Amici e l’attore Carmine Ginnetti Quintiliano.
Da Novembre 2010 a giugno 2011 frequenta la Musical Theatre Academy dove frequenta corsi di:
Canto, Tecnica vocale voice craft EVT, Dizione, Recitazione, Danza classica, Danza moderna-jazz, Tap-dance, Messa in scena, Musicodramma ed espressività corporea, Pedagogia vocale, Storia e cultura del Musical Theatre, Musicalità (teoria musicale, armonia e ear training).
Nel Marzo 2011 partecipa a quattro giorni di workshop nel West End di Londra.
Da Ottobre 2011 a Giugno 2012 studia canto e EVT con Stefania Del Prete presso la Saint Louis College Of Music.
Da Novembre 2011 è iscritta al conservatorio di musica Licinio Refice di Frosinone dove frequenta corsi di:
Canto moderno, Pianoforte, Arrangiamento Pop, Armonia tradizionale, Storia della musica, Solfeggio e Ear Training, Composizione Pop Songs, Coro, Analisi Delle Forme Compositive.
Nel Novembre e Dicembre 2011 partecipa ai corsi di I e II livello di EVT a Roma con Elisa Turlà.
Nel Maggio 2012 partecipa al seminario su “la didattica del registro di fischio”.
Da Novembre 2012 partecipa al corso di arrangiamento tenuto da Andrea Avena.
Nel Gennaio 2013 partecipa al seminario con Franco Fussi “La voce cantata. Un viaggio tra pedagogia e scienza”.
Nell' Agosto 2013 partecipa alla settimana di seminari di “Tuscia in Jazz” a Bagnoregio.
Tra Gennaio e Aprile 2016 partecipa al seminario di didattica del Belcanto con Antonio Juvarra “In Principio Era Il Canto”.

Esperienze professionali:
• Coprotagonista nel cortometraggio “Jump Cut” regia di Andrea Tortorella, 2007.
• Animatrice presso il karaoke-pub “Folà” da Dicembre 2007 a Dicembre 2008.
• Si esibisce al centro internazionale culturale Big Bang con i Dead Can Dance Tribute, 01/03/2008.
• Vocalist presso la “Piscina delle Rose”, Giugno 2008.
• Incide il brano dance “into the groove” con il produttore Enrico Plebani, inverno 2010.
• Nel Maggio 2010 sostituisce l’insegnante di canto Cecilia Amici della Scuola.
Popolare di Musica Donna Olimpia alla direzione del laboratorio di Vocal Ensemble.
• Da Ottobre 2010 tiene un corso di propedeutica musicale e canto presso il centro Bracelli Sound.
• Nel maggio 2011 si esibisce con l’ensemble del musical inedito “Mangiaresti” per le tesi di laurea dei diplomandi dell’ MTA.
• Nel Luglio 2011 si esibisce con la MTA on stage.
• Da Ottobre 2012 a giugno 2013 tiene un corso di canto e uno di coro pop presso la scuola di musica “Sentieri Musicali”.
• Nell' estate 2013, 2016 e 2017 partecipa come corista al progetto live “Emozioni” con Gianmarco Carroccia.
• Da Ottobre 2013 tiene un corso di canto presso la scuola “Accademia Beat's Generation” di Tivoli
• Tra Ottobre 2013 e Giugno 2014 si esibisce per matrimoni e feste private.
• Da Novembre 2013 si esibisce col duo acustico “Let It Beatles” in numerosi locali di Roma e della provincia di Frosinone e Latina.
• Nell' Agosto 2014, 2015 e 2017 partecipa come corista al progetto live “Emozioni” con Gianmarco Carroccia e Mogol.
• Nel Marzo 2015 si esibisce nello spettacolo teatrale “Che Commedia Queste Donne” presso il teatro Cometa Off di Roma con un trio vocale accompagnato da chitarra.
• Nel Settembre 2015 apre l'associazione culturale “PerformArti” dove svolge attività didattica di canto moderno, canto corale e preparazione vocale per attori.
• Dal Dicembre 2015 si esibisce come cantanta solista con l'orchestra sinfonica dell' “Accademia Ergo Cantemus” di Tivoli
• Da Dicembre 2015 a giugno 2016 tiene un corso di canto moderno presso la scuola “Studio1” di Fondi.

Dal 2017 è docente di Canto presso la Scuola Musica e Arte.

carlacorsi@musicaearte.it




Alex De Martino
Batteria



Nato a Roma il 23/09/1968
Comincia a suonare e studiare la batteria all’età di 9 anni negli Stati Uniti presso la “Rosemont elementary school”.
L’anno successivo al suo rientro in Italia si iscrive alla “scuola popolare di musica di Testaccio” con l’insegnante Mario Paliano.
Durante il periodo delle scuole medie conosce il bassista Matteo Garrison con cui avvia una stretta collaborazione fino ala fine del liceo dove studia con il maestro Richard Trythall.
Quindi si trasferisce a Boston per frequentare la Berklee college of music e poi a Londra e New York per fare esperienze musicali.
Rientra definitivamente in Italia dove risiede da 15 anni insegnando batteria sia ai bambini sia ad adulti e a batteristi già esperti.
Forma il gruppo Funkallisto, suona e registra con: Jimmy Gimelli, Chelsea Como, CorVeleno, Randy Roberts, LilGizelle.
Questi ultimi 2 anni ha registrato 2 dischi per la “BlindFaith records” quelli di Baba Sissoko e Martha High e il nuovo CD dei Funkallisto in uscita a breve con l’etichetta “Goodfellas”.
Ha registrato oltre 100 brani di musica Soul per la trasmissione in onda su radio RAI 3 “Latitudine Soul” condotta da Luca Sapio e Luca Ward.
Un nuovo CD prodotto da Mauro Verrone ed un ultimo in fase di registrazione con Emiliano Pari e Piero Masciarelli.

Dal 2017 è docente di Batteria presso la Scuola Musica e Arte.

alessandrodemartino@musicaearte.it




Luigi Di Chiappari
Pianoforte, Pianoforte Jazz e Tastiere



Nato a Gaeta nel 1983, ha intrapreso lo studio del pianoforte all'età di tredici anni con il Maestro Gianni De Crescenzo.
Dopo la maturità classica si iscrive alla Facoltà di Ingegneria Gestionale presso l'Università degli Studi di Siena, conseguendo la laurea di primo livello nel 2009.
A diciannove anni si avvicina al jazz sotto la guida dei Maestri Alessandro Giachero, Franco Fabbrini e Mariano Di Nunzio, frequentando il Corso di Formazione Musicale presso la Fondazione Siena Jazz – Accademia Nazionale del Jazz.
Nel 2011 si iscrive al Biennio di Jazz presso il Conservatorio Licino Refice di Frosinone e nel 2014 consegue la laurea di secondo livello in Pianoforte Jazz con valutazione finale di 110/110.
Negli anni collabora con vari artisti, tra i quali: Andrea Avena, Angelo Olivieri, Stefano Cantini, Klaus Lessmann, Roberto Nannetti, Mirco Mariottini e Greg Burk.
Realizza le musiche originali per gli spettacoli teatrali: SSSSS e Il Sogno di Stamira. Nel 2014 è tra i finalisti del Conad Jazz Contest, con il gruppo Coal Me Tronic, e si esibisce su un palco di Umbria Jazz.
Attualmente svolge attività concertistica con diverse formazioni musicali tra cui la Med Free Orkestra (www.medfreeorkestra.com) con cui si è esibito tra gli altri al Concerto del Primo Maggio a Roma in Piazza San Giovanni nel 2015 (dove si esibirà nuovamente nel 2016), e lo Zy Project di Angelo Olivieri. Con lo Zy Project ha partecipato, tra le varie, alla realizzazione dello spettacolo “Effetto ZY” per la regia di Wilma Labate.
E’ uno dei componenti del gruppo di Sara Jane Ceccarelli, e ha curato la direzione artistica dell’album “Colors” che uscirà a settembre 2016 per la casa discografica iCompany (www.i- company.it).
Discografia:
2015 ZY Project “Nowhere’s Anthem” prodotto da Jazzit
2016 Med Free Orkestra “Tonnosubito” prodotto da iCompany Srl 2016 Sara Jane Ceccarelli “Colors” prodotto da iCompany

Dal 2016 è docente del Pianoforte, Pianoforte Jazz e Tastiere presso la Scuola Musica e Arte.

luigidichiappari@musicaearte.it




Mattia Di Cretico
Batteria



Roma 1982 - Inizia gli studi musicali all'età di 15 anni sotto la guida di Andy Bartolucci e Fabrizio Fratepietro.
Finito il Liceo Artistico entra all' “UM” (Università della Musica), dove studia, dal 2002 al 2005, batteria, pianoforte complementare, solfeggio, armonia e musica d'insieme con diversi professionisti del settore.
Si specializza in batteria Jazz, sotto la guida di John Arnold, Pietro Iodice e Gaetano Fasano. Durante questi anni riceve diverse borse di studio per merito, che gli consentono di partecipare a vari seminari di perfezionamento Jazz, avendo l'onore di studiare con Bobby Durham, Jimmy Cobb, Jeff 'Tain' Watts, Roberto Gatto, Mulgrew Miller, Kenny Barron e molti altri.
Nel corso della sua carriera ha suonato per diverse band, partecipando a molti festival di musica Jazz e non solo.
Nel 2006 riceve il premio “Luca Flores” (premio per il miglior solista) durante il Barga Jazz Festival e nel 2008 vince con il Freedom Voice Trance Ensemble sia il Barga Jazz che il Crema Jazz Festival.
Oltre che alla musica si dedica allo studio dell'elettronica digitale e della programmazione nonchè all'interazione tra musica e pittura, tramite performance con diversi artisti della scena pittorica romana.

REGISTRAZIONI:
“So Close to You” by Francesca Romana, 2014 Francesca Romana Fabris “Forward” by Gabriele Buonasorte, 2013 NAU Records
“Rough Diamond” by Gloria Trapani 4tet, 2013 Terre Sommerse “Fra(m)Menti in Convergenza” by Acros(s) Quartet, 2013 Domani Musica “Numero Verde” by Numero Verde, 2009 Videoradio
“Steps of a Long Run” by Methel & Lord, 2008 Point of View Records
“Not Too Long Ago” by Tony Formichella & BaseOne, 2008 Point of View Records “Vehemencia y Ternura” by Trio de la Sombra, 2007 DeFilippo
“Suoni dall’orizzonte” by Andrea Sartini Quartet, 2006 MDP2000
“Bach In Jazz” by Andrea Sartini Quartet, 2006 MDP2000

Dal 2015 insegna Batteria e Percussioni presso la Scuola Musica e Arte.

mattiadicretico@musicaearte.it




Daniele Di Pentima
Batteria e Percussioni



Inizia gli studi di musica all’età di otto anni senza intraprendere lo studio pratico di nessuno strumento.
A undici anni inizia lo studio della batteria e lo porta avanti per otto anni sotto gli insegnamenti del maestro Dante Melena.
Parallelamente studia teoria musicale e solfeggio e armonia.
A diciannove anni si iscrive al triennio di Batteria Jazz del conservatorio “Licinio Refice” di Frosinone, studia con il maestro Ettore Fioravanti e porta a compimento gli studi con una tesi sulle commistioni della musica classica indiana nel jazz contemporaneo.
All’interno dei corsi di studi partecipa a lezioni e masterclass con diverse autorità e figure didattiche di grande rilevanza nella scena jazzistica e classica: Armonia classica e analisi delle forme compositive, Armonia composizione e arrangiamento per big band, tecniche di improvvisazione, storia della musica colta e storia del jazz.
Frequenta diversi seminari e masterclass di strumento, armonia, musica di insieme e improvvisazione con i batteristi: Billy Hart, Eric Harland, Ron Savage, Ettore Fioravanti, Fabrizio Sferra, Nicola Angelucci etc.
Musica di insieme, armonia e improvvisazione con: Chihiro Yamanaka, Mauro Grossi, Ramberto Ciammarughi, Jonathan Kreisberg, Fabio Zeppetella, Max Ionata, Will Vinson, Orlando LeFleming, Dario Deidda etc...
I suoi studi e i suoi forti interessi nei confronti delle musiche popolari folkloristiche e tradizionali di tutto il mondo (oltre che del jazz) lo portano all’approfondimento e alla pratica dei più disparati stili musicali implementando la batteria con l’uso di percussioni peculiari e di riferimento nei diversi contesti.
Studia e suona musica araba e persiana, musica indiana del nord, cilena e peruviana, flamenco, tradizionali balcaniche e est-europa e soprattutto musica tradizionale rom.
Partecipa in qualità di percussionista e batterista ai più noti festival mondiali di musica rom (Khamoro festival –Praga, Koncert Tolerancie – Kosice (slovacchia), Citizenry & Cafès – Italia, Ungheria, Romania, Serbia) all’interno dell’Alexian Group, e del gruppo sovvenzionato dalla comunità europea “Citizenry & Cafès”.
Partecipa come batterista all’Umbria Jazz Festival, al Jazzit Fest per entrambe le edizioni, e a diversi numerosi festival dislocati sul territorio nazionale.
Collabora con diversi musicisti dello scenario musicale jazzistico romano e abruzzese, in particolare con la formazione Zy Project guidata da Angelo Olivieri.
Padroneggia l’uso di percussioni quali Tamburi a cornice, Darbouka, Cajon, Tabla e approfondisce e ricerca negli ambiti dell’armonia, dell’etnomusicologia e della storia delle percussioni nelle più svariate culture interpolando tutto nel suo stile.

Dal 2014 insegna Batteria e Percussioni presso la Scuola Musica e Arte.

danieledipentima@musicaearte.it




Luca Ferrara
Chitarra Acustica, Elettrica, Fingerstyle - Ukulele



Nato a Roma nel 1982, Luca Ferrara, di formazione umanistica (liceo classico e Laurea in lingue) ha studiato chitarra classica, elettrica, pianoforte, clarinetto, solfeggio e armonia.
Negli ultimi anni ha approfondito lo studio della chitarra acustica fingerstyle e dell’ukulele seguendo corsi intensivi con chitarristi di livello e fama internazionale (Michael Fix, Davide Mastrangelo, Maurizio Parri ).
Insegna chitarra presso la scuola romana Musica e Arte e svolge attività didattica musicale in diversi istituti statali elementari.
Collabora con il mensile per chitarristi Axe con recensioni, interviste, articoli e trascrizioni soprattutto in ambito country e fingerstyle.
Nel 2007 fonda la casa editrice MeA Edizioni.
All’insegnamento affianca attività concertistica da solista in locali e importanti rassegne musicali (Anguillara Summer Festival, Cornelia Live Music).
Ha collaborato con la Piccola Orchestra ‘900 nelle opere Don Pasquale, Il Barbiere di Siviglia e Don Giovanni.
E’ inoltre endorser SR Technology.

Dal 2004 è docente di Chitarra presso la Scuola Musica e Arte.

lucaferrara@musicaearte.it




Roberto Fiorucci
Basso elettrico e Chapman Stick



Diplomatosi in Teoria, Solfeggio e Dettato Musicale è musicista, compositore ed arrangiatore.
Inizia la sua attività come bassista elettrico e contrabbassista per poi dedicarsi intensamente alla composizione e alla produzione di colonne sonore per cortometraggi di animazione.
Si dedica allo studio del Chapman Stick, un rivoluzionario strumento a 10 o 12 corde che grazie alla tecnica innovativa e alla particolare accordatura apre nuovi orizzonti al suo stile compositivo ed espressivo.
Compone e produce colonne sonore e sonorizzazioni per spettacoli teatrali partecipando alle rappresentazioni dal vivo.
Insieme a Virginia Splendore, la principale esponente del Chapman Stick in Italia, fonda il duo “SplendoRe”, pubblicando due CD che ottengono un ottimo riscontro nazionale ed internazionale.
La promozione di questi lavori li porta ad esibirsi in Italia , Spagna, Francia, Germania, Svizzera sia come headliners sia come opening acts per i tour di diversi artisti internazionali, tra i quali: Tony Levin e del gruppo California Guitar Trio, Jerry Marotta & Tom Griesgraber.
Dal 2010 prosegue con “Euristicks”, il gruppo di lavoro da lui fondato con il quale propone diversi shows per l’Italia. Questi spettacoli sono caratterizzati da una spiccata valenza multimediale includendo proiezioni ed effetti visivi.
Nel 2012 è organizzatore e Direttore Artistico del Meeting internazionale di Chapman Stick “EnjoyStick” tenutosi ad Erice e Trapani. Il cast artistico ed i partecipanti alla settimana di incontri didattici provengono da diversi paesi quali Stati Uniti d’America, Canada, Argentina, Spagna, Francia ed Italia. Per l’occasione arrangia alcune composizioni originali proponendo una insolita ed originale orchestra di Chapman Stick e Concert Band per un totale di 60 elementi.
E’ tuttora insegnante di Basso Elettrico e Chapman Stick.
Ad oggi è in fase di produzione la pubblicazione di CD di brani originali composti insieme a Nuna Shoesmith sotto il nome “Cicca Bimbo & Billie Boom”.

Dal 2014 è docente di Basso elettrico e Chapman Stick presso la Scuola Musica e Arte.

robertofiorucci@musicaearte.it




Francesco Internullo
Pianoforte



Francesco Internullo, nato a Roma, inizia lo studio del pianoforte presso Musica e Arte (scuola di musica e associazione culturale), con il Maestro Simone Veccia; continua poi gli studi con il Maestro Elitza Harbova e successivamente con il Maestro Stefano Micheletti (professore di Santa Cecilia), sotto la cui guida, nel 2011, consegue il diploma, da privatista, presso il conservatorio Licinio Refice di Frosinone, con votazione 9/10.
Prosegue poi gli studi pianistici con il Maestro Maria Teresa Carunchio (professoressa al Conservatorio Cherubini di Firenze) e successivamente con il Maestro Fausto di Cesare (ex professore di Santa Cecilia); nel frattempo studia composizione con il Maestro Stefano Micheletti.
Entra poi come allievo effettivo al corso triennale di alto perfezionamento pianistico del Maestro Pier Narciso Masi (pianista di fama internazionale), presso l’accademia Centro Studi Musica e Arte di Firenze, dove si diploma nel gennaio 2017 con votazione Eccellente.
Nella stessa accademia ha partecipato ad un seminario sulle Sonate di Beethoven, tenuto dal Maestro Matteo Fossi e ad un altro sulla Ritmica Dalcroze tenuta dal Maestro Maria Luisa d’Alessandro.
Diplomato al liceo classico Luciano Manara (100/100), consegue la laurea triennale in Letteratura, Musica e Spettacolo con il professor Franco Piperno e poi la laurea magistrale in Musicologia con il professor Antonio Rostagno, entrambe con il massimo dei voti e la lode, presso l’Università di Roma La Sapienza.
Nel 2005 e 2006 è pianista del coro polifonico del Liceo Manara, diretto dal Maestro Paolo Carbone; si è esibito nel 2010 e nel 2013 per Giovani Artisti per l’Ospedale, stagione di concerti presso la Hall del policlinico Gemelli; si è esibito, dal 2009 a oggi, numerose volte come pianista solista, accompagnatore e in formazioni cameristiche e con orchestra tramite Musa (acronimo di MUsica-SApienza) Classica, l’organizzazione di concerti degli studenti-musicisti della Sapienza, diretta dal Maestro Francesco Vizioli.
Tali concerti si sono svolti anche in sale importanti come l’Aula Magna della Sapienza. Ha collaborato come pianista, sotto la guida del professor A. Rostagno, al progetto “Musica per l’Italia Unita”, una serie di conferenze-concerto sulla musica (inedita, frutto di una ricerca in corso) dell’Italia risorgimentale, organizzate dall’Università La Sapienza in collaborazione con la Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea di Roma.
Collabora come pianista con la Piccola Orchestra ‘900, diretta dal Maestro Simone Veccia, con la quale, nel Febbraio 2013, esegue le due opere “The Telephone” di Giancarlo Menotti e “Café 900” di Gianpiero Bernardini, con voci soliste Mauro Utzeri, Anna Catarci e Maria Chiara Chizzoni, per la stagione concertistica “Cantiere Musica X edizione (alla quale, ha partecipato anche in veste di solista).
Partecipa, con altri musicisti dell’associazione Musica e Arte, a diverse repliche (presso il Teatro Arvalia e presso scuole elementari), del “Concerto Enigmistico”, un concerto interattivo per bambini ideato da Michele Piersanti.
Ha partecipato alla Giuria Speciale Iuc, selezionata dal professor Antonio Rostagno tra studenti e laureati in Musicologia, alla finale della 30° edizione del Concorso Casagrande (svolta nell’Aula Magna dell’Università di Roma La Sapienza).
E’ pianista del “Nine Hundred Ensemble”, diretto dal Maestro Simone Veccia, con il quale debutta a Napoli in un concerto di musica contemporanea presso l’ex Asilo Fiangieri.
Nel Maggio 2015 partecipa alla Masterclass “l’opera pianistica di George Gershwin” tenuta dal Maestro Stefano Micheletti presso il conservatorio di Roma Santa Cecilia, suonando l’Allegro del Concerto in Fa e diverse Songs per voce e pianoforte nella Sala Accademica del conservatorio.
Partecipa, nel luglio 2015, alla Masterclass “Metodologia pianistica” tenuta dal Maestro Francesca Carola presso Boario Terme, suonando al concerto finale, nella Sala Liberty del Parco delle Terme, il Carnaval di Schumann.
Partecipa alla Masterclass di perfezionamento pianistico con il Maestro Federica Ferrati, nel luglio 2016, presso Chianciano Terme in occasione del festival musicale Imoc, suonando la Fantasia op. 49 di Chopin.
Si esibisce regolarmente, come concertista, in diversi teatri, sale da concerto e associazioni culturali, con un repertorio variegato (che spazia dal barocco alla musica contemporanea) che include diversi programmi da concerto solistici, repertorio vocale (sia con solisti che con il coro), duo con soprano, duo con flauto, repertorio a quattro mani e a due pianoforti, duo con violino e pianoforte, repertorio per quartetto con pianoforte e per pianoforte e orchestra.
All’attività concertistica affianca una notevole attività didattica, che inizia all’età di 18 anni, con una ricerca continua sui metodi di studio e di preparazione più efficaci nel campo della formazione musicale e della preparazione alla performance.
Insegna pianoforte dal 2007.
Attualmente è docente di pianoforte, a Roma, presso Musica e Arte e presso l’associazione Eximia Forma. Ha lavorato, sempre a Roma, presso l’associazione A. Einstein.

Dal 2012 è docente di Pianoforte presso la Scuola Musica e Arte.

francescointernullo@musicaearte.it




Stefano Maura
Chitarra Classica, Acustica e Elettrica



Nato a Roma nel 1988, inizia presto a muovere i primi passi nel mondo della musica grazie ad un corso scolastico di chitarra classica.
Dal 2002 al 2006 studia chitarra rock-blues con il maestro Marco Cecilia.
Finito questo percorso decide di intraprendere lo studio del jazz con i maestri Umberto Fiorentino e Fabio Zeppetella.
Nel 2008 scopre il mondo della produzione musicale e si diploma al “Corso di Fonia e Tecniche di Registrazioni” presso il Piano B.
Entusiasta di questo nuovo ambito, la produzione, intraprende uno studio di alta specializzazione professionale in “Arrangiamento e Produzione Pop" con il famosissimo turnista e produttore Massimo Varini (Nek, Vasco Rossi, Laura Pausini, Andrea Bocelli, Adriano Celentano), con il quale studierà per due anni.
Nel frattempo decide di iscriversi al corso di Chitarra Jazz presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma. Questa esperienza gli ha dato la possibilità di confrontarsi, suonare e studiare con alcuni tra i più grandi jazzisti italiani: Danilo Rea, Roberto Gatto.
Nel 2014 si trasferisce a Londra per un anno e consegue il diploma in “Music Business” presso il BIMM Institute, sviluppando così anche delle doti manageriali e discografiche imprescindibili per lavorare nel mondo della musica di oggi.
Nel Novembre 2015 partecipa ad un workshop presso il Ministero dei Beni Culturali sull’accesso e utilizzo dei fondi europei per la cultura.
Le esperienze professionali sono tante e grazie alla musica è riuscito ad esibirsi in tutta Italia e in molti paesi europei ed asiatici come: Giappone, Inghilterra, Emirati Arabi, Francia, Portogallo, Olanda e Spagna.
Nel 2008 firma il primo contratto di edizioni con la Fox Band (Nek, Fabrizio Moro, Tosca) per un brano da lui composto.
Dall’anno successivo al 2012 inizia ad esibirsi in molti dei migliori club di Londra.
Nel 2010 arriva il suo primo contratto discografico con Prima Film per la realizzazione di “Terra”, album di esordio della sua band Mandrillos, e fino al 2013 lavora come chitarrista turnista per le produzioni Prima Film nei prestigiosi “Forwards Studios” e “Cinecittà Studios”.
Nel 2012 inizia a collaborare con lo scrittore italiano Lorenzo Iervolino, firmando e suonando le musica dei suoi spettacoli teatrali.
L’anno seguente parte per la tournée italiana dello spettacolo “Cronaca di una crisi Annunciata” di Tiziano Turci, nelle vesti di compositore e chitarrista.
Nel 2013 e 2014 firma le colonne sonore degli spettacoli teatrali “Urlare Urlando” (Angelo Sateriale) e “Tre Terrieri” (Di Marco).
Nel 2014 compone e produce le musiche per il documentario “Sostenibilità Ikea-Italia” commissionato dalla multinazionale svedese Ikea.
Nel 2014 firma con Rai Trade i diritti di edizione del disco da lui composto “Progetto Hang”.
A Maggio del 2016 è stato in tournée in Giappone con la sua band “Progetto Hang”.
Dal 2016 è chitarrista del programma televisivo Splendor, in onda ogni sabato sera su IRIS (canale 22 digitale terrestre).

Dal 2016 è docente di Chitarra Classica, Acustica e Elettrica presso la Scuola Musica e Arte.

stefanomaura@musicaearte.it




Valerio Mignogna
Chitarra Acustica Elettrica e Jazz



Nato a Roma nel 1984, ha cominciato a suonare la chitarra a undici anni e nell'arco di pochi mesi ha intrapreso gli studi con il maestro Marco Cecilia.
Già da giovanissimo si esibisce in festival come la Festa della Cultura e la Festa della Musica. Nel 2004 ho cominciato a studiare con Stefano Micarelli, con il quale ha approfondito il fraseggio jazz e in generale la teoria musicale.
Nel 2006 supera l'esame di ammissione al Conservatorio di Frosinone classificandosi tra i primi e acquisendo la possibilità di partecipare ai corsi di jazz organizzati da Ettore Fioravanti.
Negli anni al Conservatorio ha avuto la possibilità di studiare chitarra con Umberto Fiorentino, Stefano Micarelli e Nicola Puglielli.
Ha studiato anche arrangiamento per big band con Roberto Spadoni, storia della musica con Luigi Onori e Eugenio Colombo, pianoforte con Alberto Giraldi.
Ha anche seguito corsi e laboratori con musicisti come Greg Burk, Ettore Fioravanti, Aldo Basi, Roberto Rossi, Carlo Negroni e Paolo Tombolesi.
Nel 2010 si laurea con una tesi sulla chitarra acustica nel jazz.
In questi stessi anni ha arricchito la sua formazione studiando con famosi chitarristi dell'ambito pop-rock, come Massimiliano Rosati e William Stravato e seguendo diverse clinic con chitarristi di fama internazionale come Frank Gambale, Scott Henderson, Brett Garsed e Mike Stern.
Nel 2005 comincia a insegnare il suo strumento.
In ambito pop ha suonato con Marco Carta e Annalisa Scarrone al Coca Cola Music Summer festival (in onda su Canale 5).
Ha collaborato con Jimmy Ingrassia (Nar International – Edel distributions) suonando a Radio l'Olgiata e Radio Luiss; con Dario Falasca (Celebrity Glam productions) e con Claudia Arvati (festival Sanremo, Andrea Bocelli, Gigi D’alessio, Eros Ramazzotti, Giorgia, Loredana Bertè, Umberto Tozzi, Fiorella Mannoia etc.) e Valerio Calisse ( Andrea Bocelli, David Foster, Tony Renis).
Nel corso degli anni ha fatto parte di numerose formazioni, dal jazz, al blues, al rock, al pop suonando in numerosi festival e club in tutta Italia.
In ambito jazz e non solo, ha suonato con Roberto Giaquinto, Paolo Grillo, Marco Olivieri, Geraldo Jacobs, Davide Pentassuglia, Flavio Perrella, Pierpaolo Pica, Alessandro Cioffi, Giovanni Palombo, Raffaella Arriola, Roberta Tassetti, David Medina, Piero Pierantozzi e tanti altri.
Dal 2006 assieme a Vincenzo Grieco intraprende un ambizioso progetto acustico in duo, riproponendo brani del celebre trio Di Meola, De lucia, McLaughlin accostati a classici del pop (rivisitati strumentalmente), del jazz e latin jazz (Chick Corea, Weather Report) e della tradizione jazz europea (Bireli Lagrene, Sylvain Luc) producendo un booklet live DVD+CD che ha ricevuto ottime critiche da riviste musicali.
Ha tenuto seminari sulla storia della musica afroamericana come mezzo di comprensione antropologico della popolazione americana.
Nel 2014 consegue un attestato da tecnico del suono in ambito studio e live presso la scuola Engim San Paolo dove ha studiato con Sergio Scarpellino e Fabio Ferri.

Dal 2014 è docente di Chitarra presso la Scuola Musica e Arte.

valeriomignogna@musicaearte.it




Alipio C. Neto
Sax



Nato a Floresta, Sertão di Pernanbuco, Brasile, si è trasferito in Portogallo per svolgere un dottorato di ricerca all’Università di Évora sulla poetica letteraria e la relazione con la poetica musicale.
La sua formazione è avvenuta in Brasile alla Scuola di Musica di Brasília (EMB) e all’Università di Brasília (UnB) con Hermeto Pascoal, Roberto Sión, Carlos Eduardo Pimentel (Boogie), Dilson Florêncio, Guilherme Vaz, Ian Guest, tra gli altri.
Dal suo arrivo a Lisbona, si è dimostrato una delle figure più attive della movimentata scena del jazz contemporaneo.
Dopo aver diretto due formazioni internazionali (Imi Kollektief e Wishful Thinking) con lavori editi nel 2006, ha inciso a New York “The Perfume Comes Before the Flower” (Clean Feed, 2007), lavoro che si è dimostrato decisivo per un riconoscimento che ha oltrepassato, e di molto, le frontiere nazionali.
Ha suonato e inciso con diversi compositori, gruppi e orchestre di musica brasiliana, africana e jazz, tra i quali Armando Lôbo (“Alegria do Homens”, Seven - Sony Music, 2002-03), Neco (“Ngoname mi Sinha”, VidiscoMoçambique) e BRAPO (Brasília Popular Orquestra).
Vanta collaborazioni con importanti musicisti della scena jazz tra cui, Herb Robertson, Ken Filiano, Michael T. A. Thompson, Clarence Becton, Brian Groder, Torbjörn Zetterberg, Joakim Rolandson, Johannes Krieger, Carlos Zíngaro, Scott Fields, Patrick Brennan, Jean-Marc Charmier, Francesco Lo Cascio, Angelo Olivieri, Carlos Barretto, Adam Lane, Michael Attias, Gregg Moore, Michael Moore, Alex Maguire, Dennis González, Masa Kamaguchi, Federico Ughi, Fabrizio Spera e Mark Sanders.
Attualmente è ricercatore all'Università di Roma Tor Vergata e leader di vari progetti tra cui Alípio C Neto Quartet (“The Perfume Comes Before The Flower”, Clean Feed Records), IMI Kollektief (“Snug As A Gun”, Clean Feed Records), Wishful Thinking (“Wishful Thinking”, Clean Feed Records), Harafè Quintet "Harafè" (jèi / Terre Sommerse, 2009), Alípio C Neto Trio e Alípio C Neto DIGGIN'.
Ha pubblicato nel 2009 per la Creative Sources “PAURA The Construction of Fear” e più recentemente "Triatoma Infestans" (2010).
Alípio C Neto ritiene che la musica debba esprimere oltre alla cosa mentale e alla cosa trascendentale, una poetica dinamica dell’artificio umano.

Dal 2010 è docente di Sax presso la Scuola Musica e Arte.

alipioneto@musicaearte.it




Francesca Nigro
Violino, Viola



Ha studiato violino presso l’Istituto Musicale Pareggiato “V.Bellini” di Catania con il M° Massimo Barrale, spalla dell’Orchestra Sinfonica Siciliana, e successivamente presso il Conservatorio “Licinio Refice” di Frosinone dove ha conseguito il Diploma nel 2012. Sempre al Conservatorio di Frosinone ha conseguito la Laurea di II livello in violino nel 2014.
Allieva del M° David Romano, spalla dei secondi violini dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, ha anche seguito un Corso di alto perfezionamento in violino tenuto dal M° Romano e dal M° Roberto Gonzàlez, spalla dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.
Dal 2004 ha collaborato con varie orchestre tra cui l’Orchestra dell’Università Kore di Enna, l’Orchestra Sinfonica Iblea e l’Orchestra Sinfonica TusciaOperaFestival, con una tournèe in California. Si è esibita in orchestra accompagnando solisti come il pianista Ramin Bahrami, la violinista Maria Solozobova e il violinista Francesco Manara, spalla dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano. Fondatrice dell’Ensemble d’archi Archimisti, in attività dal 2005 al 2010 con numerosi concerti.
Ha registrato per la colonna sonora del film “La strada verso casa” e per il film-documentario “La memoria degli ultimi” per la produzione EchiVisivi Srl.

Dal 2014 è docente di Violino presso la Scuola Musica e Arte.

francescanigro@musicaearte.it




Chiara Padellaro
Canto



Nata a Roma nel 1985.
Si avvicina alla musica all’età di 8 anni sia studiando pianoforte con la Maestra Radienka Statuti sia cantando nel coro di voci bianche “Piccole voci” di Angelo Di Mario.
Con quest’ultimo prende parte sin da bambina a diverse trasmissione televisive (“Scommettiamo che…?”, “I fatti vostri”, “Papaveri e Papere”, “Domenica In”).
Continua l’attività corale fino ai 20 anni nei cori polifonici diretti dal M° Fabrizio Barchi “Eos”, “Iride” e “Musicanova”, ha così modo di esibirsi in Italia e all’estero, di partecipare e vincere concorsi nazionali e internazionali e di registrare i dischi “Haec Dies” (2001); “Le ali della vita” (film tv, 2002) “Misa Andina” (2003); “Haiku” (2004); “Whiteinblack”, (2006).
In età adolescenziale inizia ad approfondire lo studio del canto moderno privatamente con la M° Arianna Todero.
Decide poi di approfondire lo studio del jazz con la M° Susanna Stivali, e seguendo diversi seminari e workshop tenuti da interpreti e insegnanti di fama internazionale come Bob Stoloff, Gretchen Parlato, Sheila Jordan, Stefano Zenni, Rachel Gould, Jerry Bergonzi, Marcello Allulli.
Approfondisce lo studio dell’arrangiamento con i Maestri Marco Tiso, Antonio D’Antò, Federica Zammarchi, Angelo Schiavi.
Nel marzo 2016 consegue il Corso di diploma accademico di secondo livello in JAZZ (Canto) presso il Conservatorio “Licinio Refice” di Frosinone con voto 110/110 e Lode discutendo una tesi dal titolo “Abbey Lincoln e Nina Simone. Due stili compositivi a confronto negli Stati Uniti degli anni 60”.
In Conservatorio approfondisce, tra le varie materie, Canto Jazz con le Maestre Carla Marcotulli e Giuppi Paone; Arrangiamento con i Maestri Marco Tiso e Antonio D’Antò; Storia del Jazz con i Maestri Eugenio Colombo e Luigi Onori.
Nell’aprile del 2016 consegue il secondo livello della Vocal Jazz Academy del Maestro Bob Stoloff.
Nel corso del 2014 ha partecipato al corso “metodo Estill VOICECRAFT” LEVEL 1 e 2 tenuto dai Maestri E. Turlà e A. S. Martinez.
Nel 2014 ha frequentato il corso per la “Metodologia e pratica dell’Orff-Schulwerk” livello Base e ha poi seguito un anno di tirocinio presso l’ “Istituto Assisium” sotto la guida della Maestra Barbara Cervetti.
Attualmente Chiara Padellaro affianca all’attività concertistica l’attività didattica del canto e propedeutica musicale in diverse scuole di musica di Roma.
Ha preso parte sia come cantante leader sia come corista a varie formazioni - tra queste i “Saxophone” del Conservatorio di Perugia, la band acustica “Soul Revolution”, la formazione reggae “Baracca Sound”- avendo così modo di spaziare tra i diversi generi musicali.
Dal 2009 a marzo 2014 è il mezzosoprano del gruppo vocale “Seidaccordo” con il quale ha svolto intensa attività concertistica a Roma e in tutta Italia, prendendo anche parte a trasmissioni televisive – “Uno Mattina Estate” – e radiofoniche – “Radio Erre 2” –, e a festival internazionali come il “London A Cappella Festival” 2013 sotto la direzione artistica de “ The Swingle Singers”.
È iscritta all’elenco pubblicisti dell’Ordine Regionale del Lazio (data iscrizione: 19/03/2014) e ha collaborato con riviste come “Aise.it”, la rivista della “Banca di Credito Cooperativo”, la rivista “Roma in Jazz”, scrivendo articoli di musica.
Attualmente svolge attività concertistica con diverse formazioni, tra queste la “Roma Termini Orchestra” diretta dal M° Enrico Blatti con la quale si è esibita in prestigiosi festival e manifestazioni come “Nuova Consonanza”; “Se stasera sono qui” quintetto omaggio a Luigi Tenco con Enrico Blatti (arrangiamenti e armonica) , Carlo Ferro (pianoforte) , Giuseppe Salvaggio (contrabbasso) , Marco Tardioli (batteria), ospite a maggio 2017 di “La Stanza della Musica” a cura di Stefano Roffi su Radio3- Rai Suite.
Nel 2013 dà vita al “Chiara Padellaro 4tet” attualmente composto da Danilo Blaiotta (pianoforte) , Giuseppe Salvaggio (basso elettrico) , Marco Tardioli (batteria).
Con questo quartetto propone proprie composizioni e ha avuto il piacere di esibirsi in diversi locali in tutta Italia e rassegne come “Il Margutta Jazz Festival”; “Originale”, “Cerqueto di Notte”; “Cantautrici Romane alla Casa Internazionale delle Donne” e trasmissioni radiofoniche come “Brasil” su Radio 1 Rai ; Radio Città Aperta; Radio Godot.
Nel giugno 2016 esce “Chiedimi chi sono”, primo lavoro discografico a suo nome.
Attualmente sta lavorando a un nuovo disco previsto per questo autunno.

Dal 2017 è docente di Canto presso la Scuola Musica e Arte.

chiarapadellaro@musicaearte.it




Maurizio Parri
Basso, Chitarra Classica, Acustica, Elettrica, Fingerstyle



Nato a Roma nel 1965, ha iniziato a suonare la chitarra da autodidatta, per poi seguire corsi di chitarra classica e jazz, diplomandosi da privatista al Conservatorio di Santa Cecilia in Roma.
Esercita dal 1987 l’attività di insegnante, dimostrando particolare disposizione nell’insegnamento dello strumento ai più giovani.
È autore del metodo “A quattr'occhi con sei corde” (Lapis/Ciac), destinato ai bambini ed è coautore, insieme a Giovanni Unterberger, del metodo S.P.M. Chitarra acustica/classica, 1 (Lizard/Ricordi).
Pratica l’attività concertistica sia da solista che in collaborazione con varie formazioni, nell’ambito di diversi stili musicali.
Collabora dal 1997 col mensile per chitarristi Axe, di cui è attualmente caporedattore, con decine di articoli, recensioni e trascrizioni sui più svariati aspetti della chitarra.
Collabora con le accademie Lizard al secondo volume del metodo di chitarra acustica, edito da Lizard-Ricordi.
Partecipa come docente alla prima edizione del corso intensivo di specializzazione High Guitar School, organizzato da Axe, al fianco di eminenti chitarristi della scena nazionale.
Negli ultimi anni si dedica pressoché esclusivamente alla chitarra fingerstyle acustica ed elettrica, con particolare attenzione agli stili moderni.
Dal 2004 è docente di Chitarra e Basso presso la Scuola Musica e Arte.

MA ANCHE...
Chitarrista fingerstyle, gastronomo passivo, enologo casual, la sua relazione col gatto di casa costituisce una delle ultime enclave di schiavitù in Occidente.
Si guadagna la pagnotta come musicista, ma le sue vere passioni, accomunate da un basso tasso di traspirazione, sono altre:
lettura a tutto campo (dai classici al contatore del gas, compresi i decimali),
videogiochi (allo scopo di dimostrare che non istigano violenza fra i giovani, ma anche fra i vecchi),
astronomia (conosce il nome di quasi tutte e tre le stelle visibili nel cielo di Roma),
cinema (con la pretesa di mettere sullo stesso piano Max Von Sydow e Jackie Chan).
Fra i suoi meriti, l’aver usato per la prima volta sulla rivista Axe (di cui è caporedattore) il termine "ctonio", l’ideazione del nuovo metodo didattico "Candy" basato sulla centrifuga delle nozioni, la rivalutazione estetica del cane carlino.
Fra le sue ossessioni, l’odio per i doppiatori e per i cetrioli, anche se verso questi ultimi si dimostra tollerante.

maurizioparri@musicaearte.it




Giorgio Scardino
Clarinetto, Pianoforte, Armonia



Clarinettista, pianista e compositore.
Esegue i suoi studi presso il conservatorio di S. Cecilia di Roma sotto la guida di V. Mariozzi (clarinetto), C. Giudici (pianoforte) e F. Telli (composizione).
Lavora da tempo come compositore di musica per teatro realizzando diversi spettacoli sotto la regia di G. Teodoro, A. Ferrara, R. Zamengo, F. D’Alessio, S. Amatucci, S. Carella, L. Lohman.
E’ stato impegnato come esecutore musicale sui set dei film "Giovani e belli" di Dino Risi e "Tu ridi" di P. e V. Taviani.
Come compositore ha inciso "Point, ligne et surface" per chitarra con la Domani Musica, e realizzato diversi lavori orchestrali per la "Piccola Orchestra ‘900" tra i quali "Suite n. 2 - tre quadri di Edvard Munch - ".
E' direttore musicale e pianista presso la J. Cabot University collaborando stabilmente sotto la regia di Lenore Lohman per la realizzazione di diversi musicals americani.
Lavora anche come assistente musicale del maestro Arturo Annecchino con il quale ha realizzato lavori teatrali per Peter Stein, Massimo Castri, Alfredo Arias, Glauco Mauri, e Simone Carella.
Attualmente ha realizzato la colonna sonora del documentario "Ciudad de los ninos" di Flavio Rizzo e Gabriele Scardino ed è impegnato nella lavorazione di un’opera breve tratta da un racconto di Goethe della quale cura musica e libretto.

Dal 1994 è docente di Clarinetto e Pianoforte presso la Scuola Musica e Arte.

giorgioscardino@musicaearte.it




Filippo Schininà
Batteria



Studia Batteria seguendo i corsi di Ettore Mancini, Davide Pettirossi, Massimo D’Agostino…, e i seminari di Gary Chaffee, Kim Plainfield e Lincoln Goines, Mike Clark, Christian Meyer, Lucrezio De Seta, Cristiano Micalizzi…
Studia Tamburello Salentino con Riccardo Laganà (Orchestra Notte della Taranta).
Laurea in Scienze della Comunicazione conseguita presso l’Università “La Sapienza” di Roma nel 2005.
Attualmente è il batterista della “resident band” che accompagna il talk-show “Splendor”, prodotto da Erma Pictures.
STAMPA:
Collabora, dal 2000 al 2006, con la rivista “Percussioni”.
Articoli di copertina con interviste a Gavin Harrison, Gary Novak, Richie Morales, Lele Melotti, Rosario Jermano, Elio Rivagli, Enrico Matta (Subsonica)…
COLLABORAZIONI:
Nidi D’Arac, Mimmo Locasciulli, Rodrigo D’Erasmo (Afterhours), Piji Siciliani, Leo Pari, Giulia Ananìa, Barbara Eramo, Stefano Saletti (Novalia, Banda Ikona), Valerio Corzani (Mau Mau, Mazapegul), Katres, One Man 100% Bluez (Davide Lipari, The Cyborgs), Kento & the Voodoo Brothers, Vinegar Socks, Area765 (ex Ratti Della Sabina), Andrea Ruggiero (G. Canali, M. Rei), Alice Clarini, L’Io, Lato B, Control V, MiniK, Pasquale Ametrano Cinematic Orchestra…
HA SUONATO CON:
Niccolò Fabi, Roberto Angelini, Roberto Dell’Era (Afterhours), Filippo Gatti, Brunori Sas, Zibba, Francesco Forni e Ilaria Graziano, Awa Ly, Violante Placido, Diana Tejera, Domenico Sanna (G. Telesforo), Mercedes Peòn, Nando Citarella, Andrea Pesce (Tiromancino), Gabriele Lazzarotti (D. Silvestri), Gabriele Cannarozzo (F. Renga), Olen Cesari, Tamburellisti di Torrepaduli, Daniele Sinigallia, Simone Lenzi (Virginiana Miller), Gianluca De Rubertis (Il Genio), Dario Ciffo (Lombroso), Arthur Pessoa, Vera Di Lecce, Elena Floris (Odin Teatret), Riccardo Laganà (L. Einaudi)…
LIVE:
MONTREUX JAZZ FESTIVAL (CH). WOMAD, Charlton Park (UK). Womex, Copenhagen (DN). Babel Med Music, Marseille (FR). Stimmen Festival, Lorrach (DE). HonkFest, Boston (U.S.A.). Nat Geo Music, Earth Day. Notte Della Taranta. Premio Tenco…
CINEMA:
Partecipa alla realizzazione della Colonna Sonora del film “Il Ritorno” (aka “La mia bella famiglia italiana”) di O. Kreinsen, Rai-Zdf, 2013.
Compare, in veste di musicista, nel film “Pinocchio” di A. Sironi, Rai-Lux, 2009.
TV-RADIO:
Colleziona una lunga serie di apparizioni nelle principali reti televisive (Rai1, Rai2, Rai5, RaiMusic…) ed emittenti radiofoniche nazionali (Radio Rai1, Radio Rai2, Radio Rai3, RTSI, Radio In Blu, Radio Popolare Milano, Radio Popolare Roma, Radio Rock...).

Dal 2016 è docente di Batteria presso la Scuola Musica e Arte.

filipposchinina@musicaearte.it




Nuna Shoesmith
Canto Moderno e Jazz



Vocalist dal timbro inusuale, capace di sfruttarne appieno gli innumerevoli colori, sempre con un livello tecnico e interpretativo di notevole impatto.
Si diploma in canto lirico e continua i suoi studi all’estero, dove si specializza nell’ insegnamento dell’ interpretazione.
Lavora nei maggiori locali della capitale fino ai primi anni novanta, collaborando anche con studi di registrazione per la realizzazione di colonne sonore, e poi si trasferisce in Australia dove diventa la backing singer del gruppo musicale “Trapaga and her Brazilian Spectacular” con il quale gira in tournèe toccando le principali città dell’Australia e dell’Asia e con il quale si esibisce per importanti eventi nazionali quali:
Australia Day, Olympic Opening and Closing cerimonies at Darling Habour, 2000 New Millenium Eve’s Concert at the Opera House, Australian National Jazz Festival, York Jazz Festival, Manly Jazz Festival, Bellingen Jazz Festival e molti altri.
Lavora come cantante solista con Joseph Zarb and “Marsala”, e si esibisce con i più importanti musicisti della scena Australiana quali:
Kevin Hunt, Miroslav Bukosvky, Jeremy Sawkins, Jess Ciampa, Fabian Hevia, Adam Armstrong.
Insieme alla formazione musicale “Incanto Italiano” viene scelta a rappresentare artisticamente l’Italia durante l’ “Italian Day, Sydney Olympics 2000” dove si esibisce come cantante solista.
Cantante solista per il “Duo Mediterraneo” e per il gruppo musicale “Incanto Italiano” partecipando con entrambe le formazioni ai maggiori eventi culturali italiani in Australia, fra i quali Italian Film Festival, Cerimonia per la visita del Presidente della Repubblica Italiana e con le quali formazioni risulta vincitrice a quattro Festivals Folk. Collaboratrice con l’istituto “Five Dock Learning Centre” e “Italian Cultural Institute” per la divulgazione della lingua e cultura italiana in Australia.
Organizzatrice e partecipante in qualità di cantante a diverse mostre-spettacolo tra cui:
Canzone d’autore italiana e cantautori italiani, La Musica etnica del popolo italiano,
Gli italiani e il cinema: pane, amore e fantasia.
Vincitrice di 5 Primi Premi Eisteddfod per le seguenti categorie:
Folk Music, Musical Theatre, Gilbert and Sullivan, Lieder.
Attrice e cantante presso la compagnia teatrale “Seymour Centre”con la quale si esibisce come protagonista ai seguenti spettacoli:
The Melody still lingers on: Irving Berlin, songs and life;
Amahl and the night visitors; Sweeny Todd.
Insegnante di Canto presso vari Istituti Statali di Sydney, Australia, ad alunni di età compresa tra i 6 e 16.
Insegnante di interpretazione Musicale presso l’università della Musica di Napoli.
Tuttora insegnante di canto in Italia.

Dal 2013 insegna Canto presso la Scuola Musica e Arte.

nunashoesmith@musicaearte.it




Roberta Tassetti
Canto



Nata a Roma nel 1980
Formazione
• Anno scolastico 2017-2018 vincitrice della borsa di studio Ivano Cassella presso Percentomusica (Rm)
• Ottobre 2017 laurea specialistica in “Formazione per la comunicazione e diffusione delle culture e delle pratiche musicali” (ex biennio didattica) presso il conservatorio di Santa Cecilia (Rm) docenti: Carla Conti, Franca Ferrari, Franco Mirenzi, Riccardo Giovannini, Roberto Giuliani
• 2013 laurea al triennio di “Canto Jazz” presso il conservatorio di Santa Cecilia (Rm) docenti: Maria Pia De Vito, Paolo Damiani, Stefano Pagni, Roberto Gatto, Danilo Rea, ecc.
• 2012 corso di formazione in “Metodologia e pratica dell’Orff-Schulwerk” livello 1
• 2011 corso di formazione Estill Voicecraft tenuto da Elisa Turlà, livello 1 e 2
• 2007 corso di formazione per operatori culturali “La formazione tecnico musicale come opportunità nel mondo del lavoro” organizzato da Altipiani Rock
• Aprile 2006 Laurea in Economia Aziendale presso Università Roma 3 (Rm)
• 2005 seminario sul mondo della musica con Stefano D’Orazio (Pooh)
• 2005 studio privatamente canto moderno con Cinzia Spata
• Frequento diversi laboratori di musica d’insieme tenuti tra gli altri da: Stefano Michelazzi, Farbizio Foggia, Enrico Rossetti, Alessandro Saba, presso le scuole Fonderia delle Arti, Fabbrica della musica, I Piffari
• Agosto 2002 - Giugno 2003 borsa di studio Erasmus presso Vaxjo Universitet (Svezia)
• 2001-2008 studio canto moderno con Cecilia Izzi
• 1997 - 1998 Corso di “Teatro Inglese e Musical” diretto da Aileen McMoir

Esperienze artistiche e lavorative
• Docente di canto moderno e propedeutica presso la scuola di musica “Mondo Musica”
• Docente di canto moderno e propedeutica presso la scuola di musica “Il Molo e il Volo”
• Docente di canto moderno e propedeutica presso la scuola di musica “I Musicanti”
• Docente di propedeutica musicale e psicomotricità presso la scuola dell’infanzia “Microcosmo”
• Precedenti collaborazioni come docente presso le scuole “Suonare suonare”, “Synchronia”
• Cantante collaboratrice per doppiaggio di cartoni animati in onda su Sky
• Cantante collaboratrice con l’agenzia “Uniarte” (registrazioni studio)
• Cantante del gruppo Revival Band presso l’agenzia Effegieventi (dance, pop)
• Cantante del progetto “Roberta Tassetti sings Wonder” (tributo a Stevie Wonder)
• Cantante del duo “Minus one trio” (pop, blues, soul)
• Cantante del trio “Allegro con Trio” (jazz)
• Cantante del gruppo “Jazzità” (jazz, italiano)
• Responsabile presso l’agenzia di organizzazione eventi musicali “MusicalMente”
• 2015 Direttore di coro presso l’associazione “Affabulazione”
• 2013 corista del gruppo Cover Renzo Arbore presso l’agenzia Indietrotutta Spettacoli
• 2013 cantante e corista del gruppo Big Belli Band presso l’agenzia Indietrotutta Spettacoli
• 2012 Insegnante di canto presso la scuola di musical “Macchemusical”
• 2011 Cantante del gruppo “Retropop” (dance ’70-’80)
• 2011 Corista del gruppo “High Hopes” (tributo Pink Floyd)
• 2011 Cantante del gruppo “Smoking cats” (Acid jazz, funk)
• 2008 Cantante soprano nel coro “Cappella Musicale Costantina” (musica classica)
• 2008 partecipo alla presentazione anteprima del musical “Mare del Nord” nel ruolo di Noa
• 2007 cantante del gruppo “Have an essence” (tributo Evanescence)
• 2007 collaboro alla registrazione del brano Tutto Instabile dei “Violapolvere” contenuto nel disco Zona Limite
• 2007 partecipo al programma televisivo “Canta Box” in onda su All Music
• 2007 collaboro come corista con il gruppo “The Fifth Season” per la presentazione del disco Stronger Perfect
• 2005 partecipo come ospite alla trasmissione “Fabbrica della musica” su Rai Futura, con performance live in diretta
• Ruolo di protagonista femminile nel Musical “Grease” messo in scena in lingua originale con il laboratorio teatrale di Aileen McMoir

Dal 2017 è docente di Canto presso la Scuola Musica e Arte.

robertatassetti@musicaearte.it




Simone Veccia
Pianoforte, Alfabetizzazione



Nato a Roma da una famiglia d'arte, si diploma in composizione con A. Cusatelli presso il Conservatorio A. Casella di L'Aquila.
Studia direzione d'orchestra con N. Samale e pianoforte con V. Di Bella.
Laureato in Lettere Moderne col massimo dei voti presso l'Università Roma Tre con M. Bortolotto, discute una tesi sperimentale sulle tecniche vocali dal titolo L'Arte del canto in Manuel Garcia.
Da sempre diviso tra direzione e musicologia inizia nel 1982, a soli 17 anni, la sua carriera artistica collaborando alla fondazione del coro J. Ockeghem.
Dal 1991 al 1994 dirige il coro dell’U.P.T.E.R. di Roma.
All’interno della stessa università insegna Storia della Musica.
E’ dal 1998 il direttore artistico e musicale della Piccola Orchestra ‘900 fondata nello stesso anno dall’associazione culturale Musica e Arte.
Alla guida della giovane orchestra da camera inizia un’intensa attività concertistica maturando un vasto repertorio; circa 100 titoli di cui 40 prime esecuzioni.
Nel 2001 viene invitato al Cantiere Internazionale D’arte di Montepulciano dove, con l’orchestra del Royal Nothern College of Music di Manchester, dirige la prima esecuzione del balletto "Inni Omerici" di Francesco Antonioni.
Curatore artistico di numerose manifestazioni è dal 2003 il direttore musicale del festival Cantiere Musica.
Sempre alla guida della Piccola Orchestra ‘900 dirige gli Etudes di Frank Martin in diretta radiofonica all’interno della trasmissione Radio 3 Suite.
Dal 2005 è il direttore artistico e musicale del Concorso internazionale di Composizione MeA.
Dal 2006 collabora con Radio Città Futura e col network televisivo Roma Uno.
Dal 2007 ad oggi ha diretto nell'ambito del festival Cantiere Musica alcuni importanti titoli operistici come Don Giovanni, Barbiere di Siviglia, Don Pasquale, La Traviata, Rigoletto.
E' attualmente impegnato il qualità di direttore con gli ensamble Unica Vox e il Labirinto Vocale.
Le due formazioni sono formate da artisti provenienti dai cori dell'Accademia di Santa Cecilia e del Tetro dell'Opera di Roma.
Nell'estate del 2010 ha diretto l'opera Cavalleria Rusticana all'interno di un progetto promosso dalla Provincia di Roma.
Ha recentemente diretto a Teramo l'orchestra da camera Benedetto Marcello.
E' docente presso il conservatorio di musica Antonio Scontrino di Trapani.

Dal 1998 è docente di Pianoforte, Canto, Solfeggio e Armonia presso la Scuola Musica e Arte.

simoneveccia@musicaearte.it




Joy
Mascotte



Nata a Roma nel 2013 da Apollo e Dafne.
Fin da cucciola inizia la sua attività di mascotte presso la Scuola Musica e Arte, dove familiarizza precocemente con i suoni di svariati strumenti.
Con il passare del tempo si forma un suo personale gusto manifestando interesse e simpatia per il Pianoforte e le Chitarre.
Parallelamente si sviluppano e acutizzano particolari antipatie nei confronti dei fiati, in primis il Sax, e le Percussioni in generale.
Naturalmente dotata per il Canto, il suo timbro baritono è recentemente apprezzato da Docenti e Allievi della Scuola.

Dal 2013 è mascotte della Scuola Musica e Arte.












Scuola di Musica a Roma



CONTATTI

Roma - Via Tommaso Vallauri 19 (Colli Portuensi)

+39 06 58209051

info@musicaearte.it

La Scuola è aperta da Lunedì a Venerdì dalle 14,00 alle 21,00
Il Sabato dalle 10,00 alle 14,00

Google Map



Musica e Arte A.C.




GALLERIES

Sede

SEDE

galleria scuola

SCUOLA

Saggi 2017

SAGGI Scuola 2017 (giugno 2017)

Saggi 2016

SAGGI Scuola 2016 (giugno 2016)

Concerto di Natale 2015

Concerto di NATALE 2015

Saggi 2015

SAGGI Scuola 2015 (giugno 2015)

let is beatles

LET IS BEATLES (12 aprile 2015)

band competition

BAND COMPETITION (15 marzo 2015)

Saggi 2014

Saggi 2014